La letteratura contemporanea italiana, la stagione del Neorealismo e il suo superamento, le contaminazioni internazionali, tra parole e musica, raccontata come un incontro, una serie di appuntamenti in un cortile. Walter Mauro conferma la sua vocazione narrativa, la raffinatezza del suo scrivere con l’immediatezza e la naturalezza di chi la cultura la vive sulla propria pelle, come un’emozione musicale.

Domenica, 13 Dicembre 2015 14:39

“Miles e Juliette” di Walter Mauro

Un testo denso e struggente nel racconto e nella scrittura, così fluida, impalpabile eppure graffiante. E’ un romanzo-documento di un’iniziazione amorosa, breve e folgorante, un affresco della Parigi del Quartier Latin nel 1949, del cenacolo degli esistenzialisti e di due grandi della musica che l’autore ha conosciuto dal vivo. E’ l’amore struggente e disperato come ogni amore impossibile tra la grande tromba del jazz Miles Davis e l’angelo di Saint-Germain Juliette Greco.

TOP