Tratto dal celebre romanzo “L’ultimo giorno di un condannato a morte” di Victor Hugo, Tradizione Teatro porta in scena “Condannato a Morte - L’inchiesta” all’ Off/Off Theatre di Roma, con la drammaturgia e regia di Davide Sacco ed il patrocinio di Amnesty International. Protagonista è il giovane e talentuoso attore foggiano Gianmarco Saurino; lo abbiamo incontrato per approfondire il lavoro compiuto su questo impegnativo testo di vibrante denuncia sociale.

Domenica, 08 Ottobre 2017 20:47

Condannato a morte - Teatro Marconi (Roma)

Progetto Lunga Vita, manifestazione organizzata da Tradizione Teatro con la direzione artistica di Davide Sacco, ha invaso gli spazi dell’accogliente Teatro Marconi per una settimana, dal 18 al 24 settembre, vedendo susseguirsi ogni giorno per oltre quattordici ore consecutive spettacoli teatrali, proiezioni, retrospettive, balletti, esposizioni artistiche, performance, meeting, residenze e workshop. Nell’ambito della rassegna colpisce particolarmente nel segno il monologo “Condannato a morte”, scritto e diretto dallo stesso Sacco; tratto dal romanzo di Victor Hugo “L'ultimo giorno di un condannato a morte”, lo spettacolo vede in scena Gianmarco Saurino e accende i riflettori su una tematica assolutamente scottante e dolorosa: l’insensatezza della pena di morte.

TOP