Debutta al Teatro Trastevere, dal 4 all’8 ottobre, una coinvolgente ed originale commedia musicale, “Piratesse”, firmata da Valeria Nardella e da lei interpretata assieme a Maria Teresa Taratufolo, Vincenzo Paolicelli, Ilario Crudetti e Jordi Montenegro. 'MAG - Movimento Artistico Giovanile' porta in scena una storia di amicizia, amore ed avventura, a cavallo tra rievocazione storica e presente, ispirata alle biografie dei grandi nomi della pirateria.

Il mito di Amore e Psiche viene rivisitato e attualizzato nel monologo scritto e diretto da Flavio Marigliani e interpretato da Valeria Nardella. Presentato nella seconda settimana del Roma Fringe Festival, lo spettacolo unisce toni grotteschi a trovate ironiche ma, nonostante la buona interpretazione e l'originalità dell'idea, non riesce a sfruttare pienamente l'occasione.

La storia di un ragazzo ricattato, corrotto e abusato, prima dai membri di una famiglia tradizionale, poi dal direttore di un collegio cattolico. Soltanto mettendosi completamente a nudo di fronte all'amore di un ragazzo, senza censure (o paraventi di cartone), riuscirà a salvarsi. Un monologo intimo, come una preghiera. Giovanni Franci scrive e dirige un racconto di formazione, fatto a tu per tu con lo spettatore, una confessione esplicita, commovente, vera, portata in scena con grande sensibilità da Fabio Vasco.

Torna in scena al Teatro Tordinona di Roma, dopo il caloroso successo riscosso a Torino, Lecce e Napoli, "Matteo Diciannove, Quattordici. Lasciate che i bambini vengano a me", scritto e diretto da Giovanni Franci, con protagonista Fabio Vasco, e con Valeria Nardella e Mike Illiano.

"I tre moschettieri" di Alexandre Dumas conquistano il palcoscenico, grazie all’associazione culturale MAG - Movimento Artistico Giovanile, con l'adattamento di Flavio Marigliani e la regia di Valeria Nardella. Uno spettacolo adatto a grandi e piccini, che vedrà come indomiti protagonisti di questa avventura "cappa e spada" Luca Laviano, Valeria Nardella, Vincenzo Paolicelli, Fabio Vasco e Giovanni Scognamiglio.

TOP