Al via dal prossimo 27 giugno la nuova Stagione del Silvano Toti Globe Theatre, da quest'anno parte di quel sistema di Teatro Pubblico Plurale che sta nascendo per volontà dell’Amministrazione sotto l’attenta regia del Teatro di Roma che da quest’anno comprende oltre al Teatro Argentina e al Teatro India, il Teatro di Villa Torlonia, i Teatri in Comune (Lido, Quarticciolo, Tor Bella Monaca e Corsini) e il Globe.

Mercoledì, 04 Ottobre 2017 18:20

Odio Amleto - Teatro Sala Umberto (Roma)

Dal 3 al 15 ottobre. Ad aprire il cartellone del Teatro Sala Umberto di Roma è la commedia “Odio Amleto” di Paul Rudnick, diretta da Alessandro Benvenuti, che nella prossima stagione sarà in tournée anche a Torino, Milano e Napoli. Una storia di autostima e di crescita personale, coronata dalla bravura di un maestro del teatro come Ugo Pagliai.

Lunedì, 19 Ottobre 2015 17:41

Tempeste Solari - Teatro Eliseo (Roma)

Dal 13 ottobre al 1 novembre. Al Teatro Eliseo va in scena “Tempeste Solari”, il nuovo spettacolo scritto e diretto da Luca De Bei, che coinvolge e commuove con cifra autorale e raffinatezza registica inconfondibili. Le vicende di una famiglia borghese disintegrata, le angosce individuali dei suoi componenti e la minaccia di un’incombente tempesta magnetica. Divorzi, insoddisfazioni, fallimenti per sei personaggi che si ricongiungono ma non si incontrano mai completamente. La malattia e la prossima morte del padre, interpretato da Ugo Pagliai, portano la famiglia a riunirsi in ospedale, al suo capezzale. C’è l’ex moglie impegnata a combattere l’incedere del tempo, e ci sono i figli con i loro rapporti deteriorati: uno è incapace di costruire relazioni mature, l’altra è alle prese con un matrimonio allo sfacelo. Si incontreranno, chiariranno i loro legami e li faranno esplodere. Come tempeste solari.

Aria di grande rinnovamento alla conferenza stampa di presentazione della Stagione Teatrale 2015/2016 del Teatro Eliseo e del Piccolo Eliseo. In una gremita sala del Palazzo delle Esposizioni un emozionatissimo Luca Barbareschi prende la parola dopo la piacevole introduzione di Franco Di Mare, chiamato a condurre la presentazione. Con la voce spezzata dall’emozione dei ricordi e del prossimo importante traguardo anagrafico (compirà 60 anni l’anno prossimo), introduce - dopo l’intervento dell’Assessore Marinelli e prima di passare alla presentazione degli spettacoli in cartellone - le novità “dirompenti” che renderanno il teatro più glorioso di Roma un polo d’eccellenza. L’obiettivo è creare una “community”, realizzare un punto di aggregazione che possa ampliare la possibilità di offerte culturali. Non solo spettacoli, ma una commistione sinergica tra arte e scienza, tra intrattenimento e servizi di accoglienza, scuola di recitazione e formazione, bar e servizi di ristorazione.

Un’opera scritta dall’attore Franco Branciaroli, "Dipartita finale", ha saputo riunire fin dallo scorso anno sul palcoscenico alcuni tra i più immensi attori del Novecento italiano: Gianrico Tedeschi in primis, Ugo Pagliai, Maurizio Donadoni, un intervento plateale dello stesso Branciaroli e l’apparizione nel finale del più giovane Sebastiano Bottari. Ora al Piccolo Teatro Grassi, dal 4 al 14 giugno, lo spettacolo allieta le serate più calde della primavera milanese. Martedì 9 giugno al Chiostro Nina Vinchi, all’interno del Piccolo di via Rovello, sarà presentato alla presenza di numerosi personaggi illustri il volume dal medesimo titolo, edito da Titivillus e firmato ovviamente da Franco Branciaroli.

Si presenta ricco di eventi il cartellone della stagione 2015/2016 del Teatro Parioli Peppino De Filippo, articolato com’è fra commedie della tradizione italiana, classici internazionali, musica, danza ed operetta. Fra gli interpreti che si alterneranno sul palcoscenico di via Giosuè Borsi Lello Arena, Isa Danieli, Sebastiano Somma, Edoardo Siravo, Franco Branciaroli, Ugo Pagliai, Gianrico Tedeschi, Glauco Mauri.

Cast “de grande luxe” dal 21 al 25 luglio al Teatro Franco Parenti di Milano. Mentre l’Opera di Roma sembra quasi volersi aggiudicare il triste primato del primo teatro lirico italiano ad essere liquidato, quattro grandi del teatro italiano si danno appuntamento sul palco dello storico Teatro milanese, arzilli testimonial del "Teatro che allunga la vita”. Gianrico Tedeschi, Ugo Pagliai, Massimo Popolizio e Franco Branciaroli, qui anche nelle vesti di autore e regista, presentano "Dipartita Finale", uno spettacolo dove spazio, tempo, azione e parola, presentano contorni rarefatti.

Il Teatro Franco Parenti di Milano ha presentato la nuova stagione 2014-2015, che attraversa l’intero anno per arrivare all’Expo; è un piccolo cambiamento, un segno, insieme a molti altri, di come il Teatro si trasformi, cominci a fare cose diverse per rispondere alla crisi ed incidere sulla stessa. Non è un caso infatti, che la campagna abbonamenti si apra con le ben note parole di Einstein: “non possiamo pretendere che le cose cambino se continuiamo a fare le stesse cose(..). E’ nella crisi che sorge l’inventiva (…) e l’unica crisi pericolosa è la tragedia di non volere lottare per superarla.

Sabato, 12 Gennaio 2013 17:00

Wordstar(s) - Teatro Vascello (Roma)

Dall'8 al 20 gennaio. Un limpido omaggio a Samuel Beckett in cui la metafora dell'inutilità della letteratura fa da contrappeso all'inutilità e all'assurdità, più generica e "di genere", della vita nella commossa interpretazione di Ugo Pagliai e Paola Gassman che gettano il cuore oltre l'ostacolo di una drammaturgia di fine XX secolo ormai storicizzata, al punto che si potrebbe dire: quanto è poco assurdo oggi il Teatro dell'Assurdo.

Il Teatro Stabile del Veneto presenta al Teatro Vascello in prima assoluta romana dall’8 al 20 gennaio 2013 "Wordstar(s)" di Vitaliano Trevisan, con protagonisti Ugo Pagliai e Paola Gassman e la regia di Giuseppe Marini.

TOP