Arriva alla quarta edizione il festival invernale de La Tempesta al Rivolta.

Solo nel mese di dicembre 2014 i due gruppi di Pordenone, Sick Tamburo e Tre allegri ragazzi morti, si incontrano per un tour senza precedenti.

Dal 3 al 12 ottobre. La regista Eleonora Pippo propone la trasposizione teatrale/musicale dell'omonimo romanzo a fumetti di Davide Toffolo, “Cinque allegri ragazzi morti” (edizione Fandango-Coconino) - che ispirò la genesi dei Tre allegri ragazzi morti, il gruppo rock indipendente dalle maschere a forma di teschio.

Sabato 27 settembre al Mei di Faenza I Tre Allegri Ragazzi Morti celebrano 20 anni di carriera ai 20 anni del Meeting delle Etichette Indipendenti. I Tre Allegri Ragazzi Morti incontrano la Abbey Town Jazz Orchestra in una giornata speciale ed esclusiva.

Prende man mano forma il cast degli artisti che prenderanno parte alla ventesima edizione del Mei, il Meeting delle Etichette Indipendenti, in programma dal 26 al 28 settembre a Faenza. Tanti altri si aggiungeranno ancora. Un riconoscimento a Cristiano Godano dei Marlene Kuntz per i 20 anni di Catartica e una compilation tributo online e l’area dedicata a Freak Antoni.

Dal 16 al 20 gennaio è andato in scena al Teatro Litta di Milano, in anteprima assoluta, "Cinque allegri ragazzi morti il musical 'a bassa fedeltà'" tratto dall'omonimo romanzo a fumetti di Davide Toffolo che successivamente ispirò la genesi dei Tre allegri ragazzi morti, il gruppo rock indipendente dalle maschere a forma di teschio che ha aperto il tour 2013 di Jovanotti negli stadi.

I Tre Allegri Ragazzi Morti hanno una dote, sanno in ogni loro uscita, sorprendere, e anche questa volta non sono stati da meno.

 

 


Genere: Indie
Voto: 8.5/10
Ascolta anche: -

 

I Tre Allegri Ragazzi Morti sono tornati e “Nel giardino dei fantasmi” è il loro ultimo disco. Personalmente due anni fa quando usci “I primitivi del futuro” mi deluse, non tanto per l’evoluzione della band in sonorità molto dub e il conseguente abbandono di quelle timbriche pop/rock che li avevano caratterizzati, quanto per una poca incisività nei testi; Toffolo e soci sanno fare di meglio (pensavo).

 

Consideravo “La prima rivoluzione sessuale” il loro disco di apice assoluto, sia per le ritmiche che per l’immediatezza e la contemporaneità dei testi... fino ad oggi. I Tre Allegri Ragazzi Morti hanno una dote, sanno in ogni loro uscita, sorprendere, e anche questa volta non sono stati da meno.

 

“Nel giardino dei fantasmi” prosegue la strada del precedente disco, evolvendosi in sonorità dub-reggae in maniera così chirurgicamente precisa e perfetta (cosa che nel precedente non sempre era riuscita), non fossilizzandosi, ma trasportando i suoni nel loro tipico pop rock con passaggi in timbriche etniche, arrivando ad accostarsi in alcuni brani ai Tinariwen, avendo una precisione da tiratori scelti per quanto riguarda i testi, fotografando una contemporaneità adolescenziale, ma non solo, di questi tempi e di questa nostra Italia cosi sconquassata, in maniera cosi reale da risultare agghiacciante.

 

Brani come “I Cacciatori” “La Fine del Giorno” o “La mia vita senza te” ne sono la prova. Trovo una certa assonanza del viaggio evolutivo dei TARM con lo stesso percorso che intrapresero a suo tempo i CLASH e questo sandinistico “Nel Giardino dei Fantasmi” è la dimostrazione di come  una buona band sa evolvere il proprio suono.

 

Attualmente, questo è il loro disco più eclettico e meglio riuscito.

 

 

TRACKLIST
1. Come tu mi guardi
2. I cacciatori
3. Bugiardo
4. La mia vita senza te
5. Alle anime perse
6. La fine del giorno (canto n°3)
7. La via di casa
8. Bene che sia
9. E poi si canta
10. Il nuovo ordine
11. Di che cosa parla veramente una canzone?

 

TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI sono:
Davide Toffolo: voce, chitarra
Enrico Molteni: basso
Luca Masseroni: batteria

 

Articolo di: Alberto Naldini
Grazie a: Ufficio Stampa Lunatik
Sul web: www.treallegriragazzimorti.it

 

ESCE IN TUTTI I NEGOZI DI DISCHI NEL GIARDINO DEI FANTASMI, IL NUOVO DISCO DI TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI. Tre allegri ragazzi morti suoneranno per la prima volta i brani del nuovo album dal vivo all’interno del festival La Tempesta al Rivolta che si terrà sabato 8 dicembre 2012 al CS Rivolta PVC di Marghera, Venezia.

tre allegri ragazzi morti

Assistere ad un concerto dei Tre Allegri Ragazzi Morti è sempre un po’ come fare un tuffo nel passato negli anni della propria adolescenza. Filastrocche leggere su basi musicali punk rock denotano da sempre il loro stile e fanno schiere di fans tra gli adolescenti di ieri e di oggi.

TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI - Primitivi del futuro cdE’ strano sentire i Tre Allegri Ragazzi Morti con questa cadenza morbida, solare, tranquilla. “Primitivi del futuro” è un disco letteralmente a “colori” e per loro, che sono sempre stati in “bianco e nero”, è una bella rivoluzione.

Pagina 1 di 2
TOP