Dal 30 luglio al 4 agosto il teatro diventa arcobaleno per la XXV Edizione de "I Solisti del Teatro". Il Circolo di cultura omosessuale Mario Mieli e l'Associazione culturale Dragqueenmania in collaborazione con Teatro 91 presentano “La settimana di teatro rainbow". Gli spettacoli in programma andranno in scena alle ore 21:30 presso i Giardini della Filarmonica Romana, Via Flaminia 118 Roma.

Sabato, 24 Dicembre 2016 14:47

7-14-21-28 - Teatro Vascello (Roma)

Con “7-14-21-28”, primo capitolo della trilogia “Civiltà numeriche”, dal 3 dicembre in scena al Teatro Vascello di Roma, è stato inaugurato il mese di (dovute) celebrazioni per i trenta anni di attività artistica di Antonio Rezza e Flavia Mastrella. Dal teatro all'arte figurativa, dalla fotografia al cinema alla letteratura, Antonio e Flavia, attraverso un linguaggio in costante crescita artistica, sono sempre riusciti a rappresentare in modo graffiante e con l’essenziale cinismo le realtà incongruenti e fallimentari della nostra società contemporanea. Maschere e personaggi, nati e proliferati in tre decenni, ormai patrimonio del nostro immaginario, come, solo per citarne alcuni, il Fiorenzo di “Pitecus”, il nanetto di “Io” o il “ventriloquo” di “Fratto_X”.

Uno spettacolo di indubbia qualità ha aperto mercoledì 15 luglio la XXII edizione della storica rassegna teatrale dell’Estate Romana “I Solisti del Teatro”, ospitata come sempre dai meravigliosi giardini dell’Accademia Filarmonica Romana. Liberamente ispirato alle memorie di Misia Sert, il monologo interpretato da Lucrezia Lante della Rovere è tratto da confidenze, messaggi e lettere di Proust, Stravinsky, Diaghilev, Debussy, Tolouse Lautrec, Ravel, Picasso su Marie Sophie Olga Zenaide Godebska (in arte semplicemente Misia), la regina dei salotti parigini del XVIII secolo.

TOP