Domenica, 18 Dicembre 2016 14:15

No Hamlet Please - Teatro India (Roma)

Dopo “Sabbia” e “Respiro”, Artestudio porta in scena, al Teatro India, il suo ultimo lavoro, frutto dell’impegno congiunto dei richiedenti asilo della Refugee Theatre Company dagli hotspot di Castelnuovo di Porto e Guidonia, degli attori della Scuola di Teatro e Perfezionamento Professionale del Teatro di Roma e degli attori della compagnia “Cane Pezzato”. Un progetto importante perché affronta il tema dei migranti mostrando la loro anima al pubblico: persone non luoghi comuni. “…Un foglio strappato dal copione diventa la carta d’identità, il permesso di soggiorno, una ricetta medica, l’ultima lettera alla madre, un fuoco nella notte, la tomba sulla sabbia…”

Lorenzo Salveti dirige quest'anno il saggio di diploma degli allievi del Corso di Recitazione dell'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica “Silvio d'Amico” portando in scena il dramma shakespeariano "Pericle, principe di Tiro". Lo spettacolo sarà in scena al Teatro Studio "Eleonora Duse" dal 12 al 21 giugno e poi al Festival dei Due Mondi di Spoleto l'1 e 2 luglio.

"Altamente volatile" è una favola nera che racconta a ritmo di commedia la caccia spietata e paradossale ad un capro espiatorio, anarchico e epicureo, colpevole solo di voler godersi la vita, da parte di una umanità sempre meno umana. In dieci brevi quadri il racconto attraversa le buffe e amareggiate esistenze di una trentina di personaggi, distanti nel tempo e nello spazio, disposti a tutto pur di restare avvinghiati al loro sogno di vita. E finendo inevitabilmente per odiare chi di un sogno di vita non sa che farsene.

Lunedì 16 febbraio debutta al Teatro Studio “Eleonora Duse”, ALTAMENTE VOLATILE, saggio del III anno del Corso di Recitazione dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico”, diretto da Massimiliano Civica.

TOP