Riparte il 29 settembre la Stagione del Teatro Vascello che sceglie di ricominciare da Fabrizio Gifuni, proprio lì dove si era bruscamente interrotta, quasi a voler annullare i mesi di forzata inattività e allontanarne il ricordo. Quello che si presenta oggi è il cartellone di una Stagione teatrale breve da settembre a dicembre, una Stagione che conferma ancora una volta l’attenzione del Vascello per un teatro d’arte, nonostante le restrizioni dovute alla pandemia. Più avanti verrà presentato il programma della seconda parte - da gennaio a maggio - nella speranza che la situazione possa via via migliorare.

Al via i “Frammenti” del TeatroBasilica! Si apre con "DNA" del Gruppo della Creta e poi Gabriele Lavia, Roberto Herlitzka e Antonio Calenda, Riccardo Caporossi, Michele Sinisi, Daniela Giovanetti, Dino Lopardo e tanti altri.

Short Theatre, il festival internazionale dedicato alla creazione contemporanea e alle performing arts, approda alla XV edizione che si svolgerà dal 4 al 13 settembre a Roma negli spazi di WeGil, La Pelanda del Mattatoio Roma, il Teatro Argentina e il Teatro India. Un traguardo importante che arriva in uno dei momenti più critici della Storia recente.

La stagione teatrale 2020/2021 si affaccia timidamente al sipario: ad aprire le danze, primo teatro romano a presentare gli spettacoli della nuova stagione, è lo storico Quirino che decide di ricominciare a partire dal 22 dicembre, con la consueta ricercata alchimia di tradizione e drammaturgia contemporanea, grandi registi e interpreti amati dal pubblico. Il Quirino compie centocinquant’anni con tutta la voglia di ricominciare!

Dopo la chiusura imposta dal lockdown, il Teatro de’ Servi è pronto a ripartire “in compagnia”, il 24 settembre, con una nuova doppia stagione. Ad affiancare il variegato cartellone di commedie, quest’anno ci sarà una grande novità: una originalissima programmazione dedicata al “one man show”.

TOP