LNRipley: non faremo prigionieri!

Scritto da  Ilario Pisanu Mercoledì, 21 Maggio 2008 

Due battute con Victor, voce degli LNRipley, collettivo che nasce dai linguaggi dei vinili drum and bass. Premiati come migliore rivelazione indie-rock al MEI 2007, il loro ultimo singolo è “Killing in the Name”, cover dei Rage Against The Machine.

 

 

Com’è nato il vostro progetto?

Il progetto è nato circa un anno e mezzo fa, io lavoravo già con i Rollers Inc. e The Dreamers al Puddhu Bar. Ho incontrato Ninja, che veniva a seguire le nostre serate. Lui ha iniziato a suonare insieme a noi e, dopo un po’, è nata l'idea di cercare di riproporre quello che facevamo già abitualmente durante le serate; abbiamo raccattato un po’ di amici and this is LNRIPLEY

Chi ha scelto il nome e qual è il suo significato?

Il nome è stato scelto di comune accordo da tutta la band: nasce da una genuina passione per la saga di Alien:  Ellen Ripley è il personaggio interpretato da S. Weaver. Ha sempre avuto fascino su ognuno di noi e soprattutto ci siamo sempre rispecchiati in lei… determinata, tenace e con un solo motto. Non fare prigionieri… come noi sul palco!

Avete realizzato un disco drum’n’bass senza ricorrere al Pc… come avete fatto?

Semplicemente suonando tutto live. La matrice è la pura dnb, si parla di bpm che variano tra i 174 e 177. L‘ausilio di computer non è necessario se al suo posto utilizzi delle groove box… il lavoro di Ale Bavo e Succo è fondamentale… l’integrazione di elementi elettronici con i veri strumenti è la chiave di tutto… Il disco è stato registrato interamente in presa diretta, questo per non perdere lo spirito del live… che è la dimensione principale di LNRIPLEY.

Il vostro singolo “Killing in the Name” è una forza della natura: avete intenzione di esportarlo all’estero?

E’ già stata stampata una versione in 33” che andata sold out sui 3 siti di maggior successo inglesi. Ora stiamo valutando se ristamparla. In ogni caso la risposta alla tua domanda è si: LNRIPLEY è un prodotto nato per ogni paese… ma con la voglia di dimostrare che anche in Italia c’è una scena e un sacco di gente coinvolta nelle vibrazioni dnb. Consiglio, a chi non lo conoscesse, www.dnbmovement.it (forum italiano di dnb).

L’idea del video?

L’idea del video nasce dal collettivo che ha lavorato con noi per realizzarlo, loro si chiamano Opificio Ciclope ed è stata veramente una notevole esperienza lavorare con loro, sono alquanto particolari… mi gasano!

Avete in programma date live?

Assolutamente si, siamo reduci da una bella anzi bellissima serie di date che vorremmo ripetere… non posso anticipare ancora niente… ma rimanete in contatto con noi sul nostro sito. Pubblicheremo a breve l’elenco delle date estive!

Vuoi aggiungere qualcosa?

Se siete già venuti ad un nostro live sapete che tipo di allenamento affrontare prima del concerto. Se non ci siete mai stati…. just be ready… non faremo prigionieri!!!

 

 

 

 

 

Intervista di: Ilario Pisanu

Grazie a: LNRipley, Paola Cuniberti (Casasonica)

Sul web: www.lnripley.com

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP