La-Di-dA: la-di-da, la-di-da, la la!

Scritto da  Ilario Pisanu Venerdì, 13 Giugno 2008 
La band di Brescia suona un pop elettronico (indietronica) cantato in italiano, con influenze derivanti dalla musica inglese, un po’ alla New Order. Sonorità sporche, strutture semplici e fresche melodie. Risponde Pupix, voce del gruppo.

 

 

 

Mi parli del progetto La-Di-dA?

Il progetto La-Di-dA nasce dalla collaborazione di tre musicisti cresciuti in ambiti diversi dell'underground bresciano. Il nostro fine, dal punto di vista artistico, è riuscire ad unire l'elettronica al pop in modo originale. Nell'anno 2006 abbiamo pubblicato sul nostro sito il primo demo autoprodotto "ZER01", al quale ha collaborato anche Franci Omi (http://www.myspace.com/franciomi), membro della band dalla fondazione e per i primi tre anni di vita, ed attuale prezioso collaboratore in fase di produzione. I tre anni che abbiamo passato insieme ci hanno dato modo di produrre  un demo e di suonare in diversi locali. Attualmente stiamo registrando nuovi brani.

Il significato del nome?

"La-Di-dA" è una semplice esclamazione, in inglese, il nome trae ispirazione dal film "Io & Annie" (Woody Allen) una delle commedie più belle della storia del cinema. Un film pieno di situazioni divertenti, tra le quali, appunto, quella in cui, in un momento di imbarazzo, Annie (Diane Keaton), canticchia ”La-di-da, la-di-da, la la” tra sé.

Quali sono le vostre influenze musicali?

Abbiamo una lunga lista di influenze musicali che spaziano, dal pop, al rock, alla new wave, all'elettronica e alla musica indie in generale. Volendo citare alcuni riferimenti potremmo nominare gruppi come i Beatles, Strokes e Pixies. Se ti capitasse però di parlare singolarmente con ognuno di noi salterebbero fuori nomi come New Order, Sigur Ros, Deus, Arcade Fire, interpol, Baustelle, Aphex Twin e Boards of Canada. Potremmo citarne altri ma sono facilmente individuabili tra i nostri friends in myspace. A parte la musica direi che tutto ci influenza.

Quanto è importante MySpace per una band emergente?

Direi molto... L'idea che in un punto qualsiasi del mondo ci sia  qualcuno che ascolta i nostri pezzi, è già un passo importante e se poi questo porterà o no ad un successo, poco conta.

Troviamo  myspace un mezzo di promozione molto efficace e democratico,  soprattutto per chi non è supportato da un'etichetta. Tanti criticano myspace per avere inflazionato la scena musicale come se tanta musica a disposizione fosse un problema. Alla fine tutto dipende dal gusto delle persone e quindi  avere tanta scelta non può che essere un fattore positivo. Noi abbiamo avuto modo di conoscere tante band sconosciute ma di altissimo livello. Inoltre abbiamo avuto contatti per date e anche questa intervista è nata per merito di Myspace. Quindi possiamo solo parlarne bene.

“Verso il mare” è il nuovo brano che avete postato sul vostro MySpace: com’è nato?

Verso il mare" è una delle ultime arrivate ed è nata come tutte le altre canzoni, inaspettatamente. E' nata da un  processo creativo del tutto istintivo e fortemente emotivo.

Per scelta sempre senza regole precise a parte quello di comporre prima la musica e poi i testi.

L'ispirazione principale del brano è stata la figura di Jeff Buckey. L'unica differenza compositiva di questo brano rispetto agli altri è che è stato scritto su tastiere e non su chitarre. Le chitarre sono state inserite successivamente, usando un suono rarefatto, intrecciato alle atmosfere date dai synth.

Volete aggiungere qualcosa?

La-di-da, la-di-da, la la”

 

La-Di-dA sono:

Pupix: voce, chitarra e testi

Dragoide: basi elettroniche e chitarra

Marix: basso

 

Intervista di: Ilario Pisanu

Grazie a: La-Di-dA

Sul web: MySpacewww.ladida.it    

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP