Eskimada: un colpo… dritto al cuore

Scritto da  Arianna Esposito Giovedì, 08 Marzo 2012 

EskimadaVengono da Olbia i ragazzi che nel 2007 fondano il gruppo che risponde al nome di Naked Weapons. Nel 2008 si stabilizza la formazione del gruppo e del suo nome, che diventa definitivamente Eskimada, preso a prestito dal dialetto logudorese e che significa “colpo”. Risponde alle nostre domande Raffaele Pibiri, voce della band.

 

 

 

Quali sono i progetti futuri? Se sono già in previsione.

Stiamo lavorando sul nostro nuovo album. Nella speranza che si riesca a finire tutto presto per metà estate dovremmo farlo girare con dei live!

Quasi tutti i brani del vostro ultimo Cd sono cantati in lingua inglese: avete mai pensato di fare qualche pezzo nel vostro dialetto sardo?

Si! Infatti in quest’ultimo lavoro abbiamo incluso anche un brano in lingua Sarda. Comunque l’inglese è la lingua che meglio si presta al nostro genere musicale.

Qual è il vostro target di riferimento di pubblico?

Non abbiamo un target preciso perché sembra che la nostra musica possa interessare varie fasce di età e di interessi musicali diversi. Naturalmente il nostro primo lavoro, essendo ancora acerbo è percepito più da un pubblico giovane.

C’è qualche cover che vi piacerebbe fare? Se si, di chi?

Facciamo già alcune cover. Per fare l’esempio Mattafix (“Living in Darfur”) e Gabriella Cilmi (“Sweet about me”). Comunque l’idea è sempre quella di stravolgere completamente il brano che prendiamo in prestito e apportargli le nostre sonorità!

L’unione fa la forza: quali sono i limiti e i vantaggi dell’appartenere ad un gruppo?

Iniziando dai limiti, sicuramente il fatto che alcune volte possono nascere delle incomprensioni nate da diversità caratteriali e che vi sono tante teste pensanti, ma che fortunatamente si riesce sempre a trovare un accordo comune. I vantaggi sono invece l’unione nel superare momenti delle volte difficili spesso causati da problemi lavorativi o economici. Naturalmente la nostra forza è e rimane la musica che ci dà la marcia per proseguire e andare avanti anche nella quotidianità.

Vuoi aggiungere qualcosa?

Certo vi ringraziamo per averci concesso quest’intervista e che ci teniate d’occhio anche per il nostro futuro Cd! A presto!

 

 

 

ESKIMADA sono:

Raffaele Pibiri: voce

Alessandro Derosas: chitarra

Ivano Pischedda: chitarra

Enzo Di Ciaccio: basso

Giovanni Ambrosino: batteria

 

Intervista di: Arianna Esposito

Recensioni correlate ESKIMADA - Eskimada (P.R.A.V., 2011)

Foto © Profilo Facebook Eskimada

Grazie a: Ufficio Stampa Red Cat Promotion

Sul web: MySpace - Facebook

TOP