Enrico Nigiotti: "I talent? Non sono mica dei crimini"

Scritto da  Venerdì, 06 Febbraio 2015 

La seconda Nuova proposta della 65esima edizione del Festival di Sanremo a sottoporsi alle domande di Saltinaria.it è Enrico Nigiotti.

Il cantautore toscano, già protagonista di "Amici" e scoperto da Caterina Caselli, salirà sul palco del teatro Ariston con il suo brano "Qualcosa da decidere" e la direzione d'orchestra del maestro Umberto Iervolino.

Dici che “ogni canzone che scrivi rappresenta una parte di te”. Parlando di un brano che si intitola “Qualcosa da decidere” mi viene spontaneo chiederti: cosa ha da decidere Enrico Nigiotti?
"Da decidere io direttamente credo niente. Diciamo che punto a fare in modo che 'gli altri' decidano di seguirmi e innamorarsi delle mie canzoni."

Il tuo è uno dei tanti casi della nuova generazione di cantanti arrivati al successo con i talent, nel tuo caso “Amici”. Ce ne saranno molti anche a Sanremo. Cosa rispondi a chi critica questo tipo di show?
"Io mi occupo di “emozioni” e non di critica quindi non saprei bene cosa dire al riguardo. Penso che chi fa un talent non commette nessun crimine e gli innocenti non vanno mai attaccati."

Nella tua formazione artistica c’è anche l’incontro con Caterina Caselli ed Elisa. Cosa hai imparato da questi mostri sacri della musica italiana?
"Sono state esperienze molto formative. Elisa è una grandissima artista ed ha una voce ed una anima stupenda."

Sei uno dei tanti cantautori che predilige il rapporto con la chitarra. Che cosa ha di magico per te questo strumento?
"Per me la chitarra è l’altra mia voce e a lei devo tutto proprio perché nasco come chitarrista. E’ come una donna che tieni in braccio, una donna che proteggi e da cui vieni protetto. E’ la mia donna."

Dopo avere avuto già l’occasione della ribalta televisiva, con che spirito affronterai un’altra esperienza di grande livello come Sanremo?
"Con lo spirito di 'esibizione' e non di  'competizione'. Il mio obiettivo è di cantare bene il mio pezzo e coinvolgere e incuriosire il pubblico tanto da invogliarli a comprare il mio disco che uscirà appunto durante la settimana sanremese."


Intervista di: Fabrizio Corgnati

Video

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP