Diva Scarlet: 4 sublimi donne piene di grinta

Scritto da  Martedì, 28 Aprile 2009 

diva scarletLe Diva Scarlet sono una rock band di Bologna con undici anni di live alle spalle. Il loro ultimo disco è “Non+silenzio”, prodotto da Giulio Ragno Favero (One Dimentional Man, Teatro degli Orrori) con la collaborazione di Moltheni nel brano “La Giusta Distanza”. Sarah, voce della band, ci racconta tutto sul disco e sul nuovo singolo “Immagina”.

 

 

Chi sono le Diva Scarlet?

Sono una rock band di Bologna con undici anni di live alle spalle e ancora tantissima voglia di suonare, scrivere, collaborare e conoscere!

Come avete scelto il vostro nome e qual è il significato?

Diva Scarlet è una icona che ci rappresenta, una donna piena di grinta, stile e carattere proprio come le dive dei film di una volta.

Il vostro nuovo album è “Non+silenzio”: me ne parlate dal punto di vista musicale?

Rock, punk, pop, elettronico, classico, dark. 13 brani che racchiudono molte delle nostre influenze. E’ un album istintivo in cui abbiamo dato spazio a ogni piccola ispirazione che ci passava per la testa e Giulio Ragno Favero è stato molto bravo ad aiutarci ad esprimerle al meglio sul master.

“Non+silenzio” è anche il titolo del vostro brano che parla di violenza domestica sulle donne e sui bambini: cosa bisognerebbe fare per porre fine a questa piaga?

Un buon inizio sarebbe sicuramente ammettere che sono episodi all'ordine del giorno, non rarità. Divulgare questo tipo di informazioni renderebbe tutti più attenti e consapevoli di ciò che può accadere, sensibilizzare per evitare danni spesso irreparabili.

Pensate che la musica possa cambiare il mondo?

No, ma lo scuote, lo sveglia, smuovendo un'infinità di sensazioni spiegabili e inspiegabili. E’ una palestra emotiva che a volte guarisce i nostri stati d'animo, altre volte li ferisce, ed è un movimento molto importante in una società in cui i media stanno cercando di anestetizzare ogni nostra facoltà di percezione di noi stessi, spostando l'attenzione su realtà e personaggi virtuali.

Il vostro nuovo singolo è “Immagina”, una intensa ballata spigolosa: come è nato questo brano?

Questo brano nasce dalla perdita di una persona molto cara: esprime nostalgia e rimpianto, ma anche la forza e l'estrema importanza di un ricordo indelebile e bellissimo che urla e sussurra allo stesso tempo.

I vostri miti di riferimento?

Nirvana, Janis Joplin, Pearl Jam, Smashing Pumpkins, Pj Harvey, Faith no More, Jeff Buckley, Queen, Tracy Chapman, Sinead O'Connor, Portishead, Bjork, Skunk Anansie, Blur, Battiato, Madonna, Mina…

Come sono le vostre esibizioni live? Quanto è importante il calore del pubblico?

Dal nostro punto di vista sono una grandissima carica di adrenalina. Se il pubblico ci restituisce un bel coinvolgimento inevitabilmente l'energia aumenta a dismisura. Quando poi scendiamo dal palco e percepiamo che c'è un sincero entusiasmo e la voglia di conoscerci,  è il massimo!

Volete aggiungere qualcosa?

Invitiamo tutti i lettori a venirci a trovare e ad ascoltare sui nostri spazi virtuali. O meglio ancora di correre ad un nostro live! Un grazie a SaltinAria.it per averci dedicato questa intervista.

 

 

DIVA SCARLET sono:

Sarah Fornito: voce, chitarra elettrica

Cecilia Bernardi: chitarra elettrica

Camilla Boschieri: basso

Ursula Rosa: batteria

 

Intervista di: Ilario Pisanu

Grazie a: Sarah, Diva Scarlet, Davide D’Aquino (I-Miuzik)

Sul web: www.divascarlet.it - www.nonpiusilenzio.it - www.myspace.com/divascarlet - www.youtube.com/divascarlet

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP