Agrado: le sfaccettature della vita quotidiana

Scritto da  Giovanni Pacella Domenica, 15 Febbraio 2009 

AgradoIl trio degli Agradonasce nel Settembre del 2005 nella “grigia” periferia milanese con una formazione costituita da:  Alessandro alla chitarra, Omar alla voce e al basso e Loris alla batteria. Il primo singolo “Come la neve quando cade”, che precede di qualche mese l’album d’esordio della band, è uscito in radio dal 9 Gennaio. Ed è così che l’avventura Agrado inizia.

 

 

Agrado è un nome che rimanda al cinema di Almodovar, come mai avete scelto proprio questo personaggio?  

Il nome Agrado è infatti un omaggio al celebre regista Pedro Almodòvar che nel film “Tutto su mia madre“ crea il personaggio trasgressivo di Agrado. Abbiamo scelto questo nome perché per noi è il simbolo delle molte sfaccettature della vita quotidiana, è perché la filosofia di vita di Agrado, è quella di lottare per dare di sé l’immagine che meglio lo rappresenti. Questo è quello che vorremmo fare attraverso la nostra musica.

Il motto di Agrado è “una persona è più autentica quanto più assomiglia all'idea che ha sognato di se stessa”, voi assomigliate all’idea che volete di voi stessi?

Cerchiamo di dare un’interpretazione personale alle nostre musiche. Ovviamente abbiamo molte influenze artistiche che spaziano dai più classici Red Hot Chili Peppers alle sonorità più particolari come quelle dei Sigur Ros. È molto difficile trovare un mix originale ma per noi è un risultato aver raggiunto uno stile personale non riconducibile direttamente a nessuno. L’idea che sogniamo di noi stessi è quella di raggiungere uno stile quanto più autentico e personale possibile.

Quando si è formato il vostro gruppo? Come avete cominciato?

Ci conosciamo dai tempi delle scuole medie e abbiamo iniziato a suonare come molti trovandoci nel classico scantinato a provare. Poi crescendo abbiamo iniziato a fare le prime esibizioni dal vivo passando per i locali e le discoteche milanesi come l’Alcatraz, il Pow Wow, il Rainbow e molti altri per poi spingerci anche fuori e girare l’Italia alla ricerca di nuovi “palchi”. Nel 2008 siamo stati poi scelti da Red Ronnie per esibirci al Roxy Bar. Questo ci ha dato la spinta per provare a “fare sul serio” ed abbiamo quindi inciso il singolo Come la neve quando cade con la produzione di Brando. Ed ora eccoci qui a proseguire questo percorso magico.

Il singolo “Come la neve quando cade” è uscito il 9 gennaio che riscontro avete avuto?

Un ottimo riscontro. E’ stato accolto positivamente da numerose emittenti locali e ci ha fatto particolarmente piacere che al singolo sia stata riconosciuta un’originalità da noi ricercata ma di cui non potevamo essere certi.

Infatti gli “addetti ai lavori” si sono complimentati per il pezzo e ci è stato proposto di partecipare ad un radio tour che ci porterà nelle maggiori emittenti a promuovere il brano. Le date dell’”Agrado Radio tour”, con le tappe che faremo, si trovano sul nostro sito internet  e invitiamo i nostri sostenitori a seguirci in questa divertente avventura.

Quali sono i prossimi “passi” nel vostro futuro?

In primavera uscirà un secondo singolo anche se ancora dobbiamo decidere quale sceglieremo.

Entro l’anno poi uscirà il disco, abbiamo più di venti pezzi pronti, dobbiamo solo entrare in studio e scegliere quelli che faranno parte dell’album.

Il 30 gennaio invece ci esibiremo live all’All Black di Bovisio Masciago .. ovviamente siete tutti invitati!

 

 

 

Intervista di: Giovanni Pacella

Grazie a: Omar (Agrado) e  Alessia Savino  (ufficio stampa pocheparole comunicazione)

Sul web: www.agrado.it - www.myspace.com/agradoband

 

Articoli correlati

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP