Il 3 e il 4 settembre, in occasione della decima edizione del festival Short Theatre, Motus porta in scena un nuovo progetto. Presso il Foyer 2, negli spazi de La Pelanda, il collettivo presenta lo spettacolo MDLSX, che «apre un nuovo fronte di ricerca sul confine/conflitto con le “diversità”» e che confluirà nelle indagini del progetto Okayafrica.

TERNIFESTIVAL festival internazionale della creazione contemporanea (18 > 27 settembre 2015) compie 10 anni e festeggia questo giro di boa con nuove sfide: anzi che compiacersi con torta e candeline si conferma come “a safe place for unsafe ideas” un approdo sicuro per nuovi interrogativi. Questa edizione speciale raccoglie e stimola nuove riflessioni sui cambiamenti registrati in questi dieci anni, ampliando lo sguardo dall’universo festival a uno scenario più vasto abbracciando nuove tendenze estetiche e processi di produzione, nuove chiavi di lettura di un decennio che ha rivoluzionato le definizioni di creazione, comunità, condivisione.

Il festival multidisciplinare Short Theatre ogni anno costruisce e ricompone una vera e propria "comunità teatrale" (di spettatori, operatori e artisti), accogliendola negli spazi de la Pelanda - centro di produzione culturale all'interno del MACRO – sede centrale del festival e, domenica 13 settembre, anche al Teatro India e alla Biblioteca Vallicelliana, per due eventi specifici. Quest'anno Short Theatre tocca il traguardo dei dieci anni scegliendo il sottotitolo - "NOSTALGIA DI FUTURO"- che richiama l'anniversario e un primo cammino compiuto. Il programma risponde alle questioni poste dal sottotitolo, in coerenza con i progetti ospiti, gli incontri, il cinema, i laboratori aperti al pubblico e le performance non solo teatrali - dove lo spettatore diventa performer a sua volta - in un gioco di rimandi e di doppi, in cui un set o un racconto particolare vengono invasi dal reale.

Arriva al Teatro Elfo Puccini di Milano il secondo contest sulla tragedia greca ideato dai Motus. Il “contest #2” fa parte di un percorso di studio e avvicinamento alla tragedia culminato poi nello spettacolo Alexis, una tragedia greca.

Domenica, 12 Aprile 2015 13:29

Nella Tempesta - Teatro Era (Pontedera)

Va in scena presso il Teatro Era di Pontedera, l’ultima creazione della compagnia Motus. La regia è come sempre un lavoro a più mani tra Enrico Casagrande e Daniela Nicolò. Il lavoro prende spunto dalla celebre commedia-testamento di William Shakespeare “La Tempesta”.

Alla scoperta della ricchissima stagione 2014/2015 del Teatro Argentina, in un magistrale equilibrio tra tradizione e innovazione. Ecco tutti gli spettacoli in cartellone.

La compagnia riminese dei Motus ha debuttato con questo spettacolo il 24 maggio 2013 al Place des Arts-Cinequième Salle di Montrèal; a distanza di quasi un anno lo presenta ora, per la prima volta, a Roma sul palcoscenico del Teatro Valle Occupato. Partendo dallo spunto drammaturgico del testo shakespeariano, i Motus arrivano a porre sotto osservazione fenomeni attuali, questioni odierne, come le crisi nordafricane e gli esodi di quelle popolazioni costrette a partire dalle loro terre, attraversare il Mediterraneo e arrivare dopo tempeste interiori e climatiche in luoghi dove poter far rinascere un briciolo di speranza.

TOP