Il Teatro Eliseo si accinge a spegnere le sue prime cento candeline ma lo sguardo certamente non è solo rivolto ad una nostalgica rievocazione del passato: inesauribile energia creativa e linfa vitale pervadono la nuova stagione dello storico teatro di via Nazionale con una calibratissima miscela di prosa tradizionale e drammaturgia contemporanea, una grande attenzione dedicata ai migliori artisti emergenti ed uno sguardo rivolto alla cultura in tutte le sue declinazioni - scienza, letteratura, poesia, arte, musica, cinema, cucina - ed attento a tutte le generazioni. Alcuni dei protagonisti in arrivo sui palcoscenici di Eliseo e Piccolo Eliseo? Il padrone di casa Luca Barbareschi, Gabriele Lavia, Glauco Mauri e Roberto Sturno, Michele Riondino, Giorgio Tirabassi, Lello Arena, Carrozzeria Orfeo, Ficarra e Picone, Licia Maglietta, Eros Pagni e tanti altri… scopriamo i dettagli di una stagione 2018/2019 da non perdere, attraverso le parole del direttore artistico Luca Barbareschi.

E’ tornato in scena all’Auditorium Conciliazione di Roma per il decimo anno consecutivo “Lo Schiaccianoci” con Andrè De La Roche nel doppio ruolo di Schiaccianoci e Fata Confetto. Nell’adattamento di Mario Piazza, uno dei più celebri e amati capolavori del balletto ottocentesco si allontana dalla sua abituale veste di gioioso racconto natalizio per l'infanzia e si tinge di atmosfere dark e toni inquietanti trasferendosi in una società contemporanea violenta e confusa. Le musiche immortali di Pëtr Il’ič Čajkovskij assicurano puntualmente un fascino inesauribile allo spettacolo.

TOP