Una voce elegante, vibrazioni jazz, testi legati ad un’intimità senza sfociare nel sentimentale, un intreccio di delicatezza e potenza. Interessante la voce, utilizzata come uno strumento, fil rouge della sua ricerca. Abbiamo incontrato questa giovane artista, Sara D’Angelo, in arte Sarah, nata a Pescara, all’indomani dell’uscita del suo album “Le Coincidenze”, pubblicato nello scorso marzo, per farci raccontare com’è nato e cosa nasconde.

TOP