Un oggetto al centro di un palco può non significare nulla, ma una serie di oggetti, anzi di scarti, acquista valore, diventa racconto, percorso. Il 14 settembre, in prima nazionale al Macro Testaccio La Pelanda, durante la XIII edizione del festival Short Theatre, è andato in scena “Oblivion”, performance teatrale dell’artista belga Sarah Vanhee.

TOP