“Almost Maine”, il nuovo spettacolo della Compagnia indipendente dei giovani umbri, sarà in scena al Teatro de' Servi di Roma i prossimi 7, 8 e 9 gennaio, nell’ambito della Stagione “Fuoriclasse” organizzata in collaborazione tra La Bilancia Produzione e il Teatro dell'Orologio.

Debutta al Teatro Cometa Off l'ambizioso progetto drammaturgico "On the Revolutionary Road" scaturito dall'incontro tra l'estro creativo del regista Samuele Chiovoloni e l'omonimo romanzo, capolavoro del realismo americano, firmato da Richard Yates. Esplode in scena la venefica commistione di aspirazioni neglette, intime insoddisfazioni e lancinante solitudine che si cela abilmente dietro l'artificiosa perfezione delle villette immacolate dai colori pastello di un'America anni Cinquanta intrisa di provincialismo, perbenismo borghese, sordido pettegolezzo e fiumi di alcool che ottundano in segreto le coscienze. Il lucido e doloroso romanzo di Yates, già in precedenza sceneggiato per il cinema nel 2008 da Justin Haythe per la regia di Sam Mendes e con protagonisti Leonardo di Caprio e Kate Winslet, rivive in un atto unico vibrante e poetico incarnato con potente sensibilità da Giulio Forges Davanzati ed Elisa Menchicchi.

Dal 7 al 12 aprile “On the Revolutionary Road” arriva al Teatro Cometa Off, una produzione dell'associazione culturale “Carmentalia” nata dalla penna di Samuele Chiovoloni, Teatro di Sacco Perugia ed autore radiofonico classe ’87, che si avvale dell’interpretazione di Elisa Menchicchi (attrice romana, già in compagnia con ricci/forte dal 2010 al 2014 e diretta da registi quali Valentino Villa, Alfonso Santagata, Giancarlo Fares) e Giulio Forges Davanzati (diplomato presso L'Accademia d'Arte Drammatica Silvio D'Amico e protagonista di tournée accanto a, tra gli altri, Giuliana De Sio, Michele Placido e diretto al cinema da nomi quali Ettore Scola, Maurizio Ponzi, Nicola Deorsola).

Mercoledì, 11 Febbraio 2015 21:24

Solo di Sabato - Teatro Tordinona (Roma)

“Solo di Sabato” è la nuova produzione “made in Teatro di Sacco”. Si tratta di una deliziosa commedia in agrodolce. Un testo intrigante in cui l’autrice affonda, con incessante comicità mista ad amarezza, la lama della scrittura nella vita di tre coppie che si ritrovano a condividere un sabato sera insieme. In scena al Teatro Tordinona dal 12 al 15 febbraio con la regia di Roberto Biselli.

TOP