Dal 14 dicembre al 6 gennaio. “Da oltre tre secoli non c’è Natale senza “Cantata dei Pastori”. Da oltre quarant’anni non c’è “Cantata dei Pastori” senza Peppe Barra”. Un grande classico che torna in scena a Natale, a Napoli, città rappresentativa di questo spettacolo. Nel dialetto partenopeo nascono infatti le vicende raccontate a Betlemme, di cui i due pastori Razzullo e Sarchiapone, interpretati da Peppe Barra e Rosalia Porcaro, sono i protagonisti.

Al Teatro Politeama di Napoli, in via Monte di Dio 80, da giovedì 14 dicembre 2017 e fino a sabato 6 gennaio 2018, Peppe Barra e Rosalia Porcaro saranno in scena con “La cantata dei pastori, ovvero: due ladroni a Betlemme”.

Declina i titoli dei film di 007 la campagna grafica della stagione 2016/2017 del Teatro Sala Umberto e, al motto di “Licenza di Ridere”, il direttore artistico Alessandro Longobardi accoglie pubblico e stampa per la presentazione di una stagione che si preannuncia ricca, variegata, e di grande spessore.

Reduce dal successo al botteghino con “E fuori nevica”, riproposizione cinematografica dell'omonimo lavoro teatrale di Vincenzo Salemme, Carlo Buccirosso è in scena all’Ambra Jovinelli dal 4 fino al 14 dicembre con la sua nuova commedia “Una famiglia quasi perfetta”.

L’impegno civile, la vitalità e la professionalità di Franca Rame presso l’Arena Teatro Antonio Ghirelli di Salerno, con Serata Franca Rame, un omaggio alla straordinaria artista milanese, ricordata in chiusura di serata anche dall’onorevole Marina Sereni, Vice Presidente della Camera dei Deputati.

TOP