Il buon teatro di una volta, curato nelle scene e specialmente nella colonna sonora; costumi che non lesinano l’attenzione al particolare; valida interpretazione corale degli attori. Giuliana Lojodice si conferma una vera signora del teatro. E’ la recitazione dove protagonisti indiscussi sono la voce e la mimica più che gesti, grida e grandi prestazioni fisiche. Il testo, pur in alcuni aspetti datato, si gusta ampiamente, “ruminato” dagli attori: dialoghi ben scritti, temi attuali del rapporto complesso madri-figlie e del denaro come grande regolatore delle relazioni umane.

Dopo aver debuttato in prima nazionale il 17 ottobre al Teatro Traiano di Civitavecchia, "La professione della signora Warren" approda all’Eliseo, inaugurandone la stagione di prosa. Repliche fino al 9 novembre.

Mercoledì, 07 Maggio 2014 18:13

Il malato immaginario - Teatro Eliseo (Roma)

Dal 6 al 25 maggio. Paolo Bonacelli ci darà certamente molte altre opportunità di godere della sua bravura e della sua trascinante e bonaria simpatia, ma intanto non perdiamoci neppure una parola, un movimento, un sorriso, un gesto di questo suo Argante, protagonista de Il malato immaginario di Molière nell'allestimento dello Stabile di Bolzano che ha superato le 170 repliche.

Paolo Bonacelli, Patrizia Milani e Carlo Simoni saranno in scena al Teatro Eliseo dal 6 al 25 maggio 2014: in "Il malato immaginario" di Molière. Traduzione Angelo Dallagiacoma. Regia Marco Bernardi; e con Gaia Insenga, Fabrizio Martorelli, Massimo Nicolini, Maurizio Ranieri, Giovanna Rossi, Libero Sansavini, Roberto Tesconi, Riccardo Zini.

TOP