"Il Piccolo Principe" di Antoine de Saint-Exupéry, la sua opera più famosa, forse una delle opere più lette a livello internazionale, favola per bambini ma testo inesauribile per ogni età e di grande attualità, torna - con l'adattamento e la regia di Chiara Noschese - e l’interpretazione di Salvatore Palombi, al Barclays Teatro Nazionale di Milano. Un’ora per tornare bambini e sognare nell’atmosfera incantata che l’uso del video e la tecnologia di un teatro per vocazione dedicato ai musical, aiutano a sentire. Un’interpretazione convincente, con quel tanto di interattività che cattura, senza allentare la poesia e la profondità di parole semplici ma intramontabili. Godibile e di grande cura nei costumi e nell'allestimento.

Mercoledì, 28 Ottobre 2015 19:31

Riccardo III - Teatro Ambra Jovinelli (Roma)

Al Teatro Ambra Jovinelli di Roma Massimo Ranieri interpreta "Riccardo III" nello spettacolo di cui firma anche la regia. Una nuova sfida teatrale per Ranieri, che torna in scena a Roma - per la seconda volta - con un allestimento imponente di 18 attori, la traduzione e l'adattamento di Masolino D'Amico, uno dei massimi anglisti al mondo, e le musiche composte appositamente da Ennio Morricone. Lo spettacolo che sarà in scena dal 22 ottobre al 1 novembre, si basa sull’intuizione di Ranieri di avvicinarsi all’inquietante regnante, genio della rappresentazione del potere, come fosse un attore che recita il ruolo del malvagio.

Grande inizio di stagione per il Teatro Ambra Jovinelli. Il sipario si apre con un protagonista assoluto del mondo dello spettacolo italiano: Massimo Ranieri sarà Riccardo III nello spettacolo di cui firma anche la regia. Una nuova sfida teatrale per Ranieri, che torna in scena a Roma – per la seconda volta - con un allestimento imponente di 18 attori, la traduzione e l'adattamento di Masolino D'Amico, uno dei massimi anglisti al mondo, e le musiche composte appositamente da Ennio Morricone. Lo spettacolo che sarà in scena dal 22 ottobre al primo novembre, si basa sull’intuizione di Ranieri, di avvicinarsi all’inquietante regnante, genio della rappresentazione del potere, come fosse un attore che recita il ruolo del malvagio.

Le opere letterarie per bambini sono spesso diventate occasione di spettacoli teatrali e si può considerare un ritorno sempre gradito l’allestimento de "Il Piccolo Principe", l’opera più celebre di Antoine de Saint-Exupéry, pubblicata in inglese e pochi giorni dopo in francese nel 1943, nell’infuriare della terribile seconda guerra mondiale che ha sconvolto tutta l’Europa durante lo scorso secolo. Rivolto ai bambini ma capace di penetrare nel cuore di tutti, con la storia del pilota che cade nel deserto col suo monoplano, si salva e incontra un bambino che gli spiegherà il senso della vita attraverso i suoi viaggi spaziali fra pianeti diversi e personaggi di ogni genere e tipo, questo libro è stato tradotto finora in 257 lingue e dialetti del mondo e ha venduto quasi quanto "Pinocchio", che però fu scritto a metà dell’Ottocento ed è considerato, dopo la Bibbia, il libro più venduto al mondo. E’ il Barclays Teatro Nazionale, bel palcoscenico milanese che normalmente ospita i più famosi musical, ad accogliere questo spettacolo per grandi e piccini dal 31 gennaio fino a metà maggio, ogni sabato e domenica mattina.

TOP