Visite - Teatro Franco Parenti (Milano)

Scritto da  Sabato, 13 Luglio 2019 

“Ci vuole tempo per diventare giovani” sosteneva Pablo Picasso. Il Teatro dei Gordi, compagnia indipendente formata da un numero nutrito di artisti tutti diplomati alla Civica Accademia d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano, ne ha impiegato poco per raggiungere non solo la giovinezza ma anche una profondità e una maturità drammaturgica di grande livello. Con “Visite”, diretti dal regista Riccardo Pippa e guidati dalla dramaturg Giulia Tollis, i Gordi mettono in scena un percorso esistenziale intimo, delicato, passionale e poetico. Non una trama ben definita quanto la poesia della vita e del tempo che passa dall’impeto della giovinezza alla placida calma della vecchiaia attraverso il silenzioso racconto delle vite di un gruppo di amici.

 

VISITE
ideazione e regia Riccardo Pippa
di e con Cecilia Campani, Giovanni Longhin, Andrea Panigatti, Sandro Pivotti, Maria Vittoria Scarlattei, Matteo Vitanza
dramaturg Giulia Tollis
maschere e costumi Ilaria Ariemme
scenografia Anna Maddalena Cingi
disegno luci Paolo Casati
cura del suono Luca De Marinis
tecnico audio-luci Alice Colla
assistente alla regia Daniele Cavone Felicioni
produzione Teatro Franco Parenti / Teatro dei Gordi
si ringrazia Sementerie Artistiche
con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina - Copia privata per i giovani, per la cultura”

 

Una scena, curata da Anna Maddalena Cingi, dominata da una grande e semplice camera da letto diventa lo sfondo delle loro esistenze. Amori, tradimenti, nascite, malattie e morti sono scandite dalle visite ora allegre e spensierate ora confortevoli e rassicuranti delle persone care. Il tempo che passa e si deposita lì in fondo all’animo rendendo fitto lo strato di ricordi e denso quello dei sentimenti. I corpi degli attori diventano materiale drammaturgico, giovani, dinamici e ardimentosi nella fase della giovinezza, più morbidi e rilassati nell’età adulta e quasi immobili nella vecchiaia.

Il tempo che attraversa i corpi è il nucleo poetico dello spettacolo, trasposto attraverso le maschere di cartapesta create da Ilaria Ariemme, che ha curato anche i costumi, altro elemento didascalico della pièce, in quanto rivelatori di passaggi importanti nelle stagioni della vita. Ecco che le visite degli amici allora si rivelano per quello che sono: un atto di resistenza, forse anche l’ultimo che abbiamo la possibilità di compiere.

Un susseguirsi teso e ritmato di movimenti e gesti sottolineati dalla musica che diventa parte attiva della drammaturgia: dai ritmi latini e vivaci della giovinezza a quelli più suadenti dell’età adulta fino al silenzio carico di parole della vecchiaia. Altro elemento drammaturgico degno di nota è il disegno luci di Paolo Casati, calde oppure fredde, perfetto contrappunto delle diverse stagioni della vita.

Attraverso la rinuncia alla parola, scarnificando la prosa dello spettacolo, si esalta la potenza drammaturgica della mimica, della prossemica, della musica, della scenografia. L’intero spettacolo è avvolto da un silenzio carico di parole, emozioni, sentimenti. Il linguaggio dominante è quello della performance. I sei attori, Cecilia Campani, Giovanni Longhin, Andrea Panigatti, Sandro Pivotti, Maria Vittoria Scarlattei e Matteo Vitanza, si susseguono sul palco in un gioco di movimenti e coreografie che rivela un meticoloso lavoro di regia e un solido affiatamento del cast.

 

Teatro Franco Parenti (Sala Tre) - Via Pier Lombardo 14, 20135 Milano
Per informazioni e prenotazioni: telefono 02/59995206, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orario spettacoli: martedì ore 19.30; giovedì, mercoledì 12 giugno ore 20.15; ore 20:30; venerdì ore 21; sabato ore 20; domenica ore 19.30
Biglietti: intero 23.50€ (+ prev), ridotto Over65/Under26 15€ (+ prev), convenzioni 18€ (+ prev)
Durata spettacolo: 1 ora

Articolo di: Laura Timpanaro
Grazie a: Francesco Malcangio e Mattia Nodari, Ufficio stampa Teatro Franco Parenti
Sul web: www.teatrofrancoparenti.it

TOP