Vetri rotti - Teatro Eliseo (Roma)

Scritto da  Sabato, 15 Febbraio 2020 

Dal 4 al 16 febbraio. Elena Sofia Ricci, Maurizio Donadoni e David Coco interpretano, con la regia di Armando Pugliese, “Vetri rotti” di Arthur Miller, una rilettura in chiave psicosomatica dell’avvento sterminatore dei nazisti e dell’orrore della barbarie sugli ebrei.

 

Produzione ErreTiTeatro 30 presenta
VETRI ROTTI
di Arthur Miller
con Elena Sofia Ricci, Maurizio Donadoni, David Coco
regia Armando Pugliese
e con Elisabetta Arosio, Alessandro Cremona, Serena Amalia Mazzone
traduzione Masolino D’Amico
scena Andrea Taddei
costumi Barbara Bessi
luci Gaetano La Mela
musiche Stefano Mainetti
foto Mario D’Angelo


Vetri rotti. Sono le vetrine dei negozi degli ebrei ridotti in frantumi dalle SS naziste a Berlino il 9 novembre del 1938, quando migliaia di attività commerciali, abitazioni e sinagoghe furono distrutte dalla spietata invasione dei nazisti.

Vetri rotti. Sono le schegge entrate nel cuore di Sylvia, casalinga, madre e moglie ebrea americana, paralizzando per sempre la sua mente ed il suo corpo e costringendola ad una paralisi emozionale ancora prima che fisica.

Vetri rotti. Sono i pezzi di qualcosa che si è infranto e che non potrà mai essere più riparato, come il rapporto tra Sylvia e suo marito Philip, per troppo tempo depositario di rancori e sentimenti taciuti, di segreti e di non azioni.

In un dramma in cui è fin troppo semplice confondere vittime e carnefici, una bravissima Elena Sofia Ricci veste i panni della protagonista dilaniata dal dolore e dall’impossibilità del dialogo, fragile anima incastrata in un rapporto coniugale ormai a brandelli.

Interessante la resa scenica di Armando Pugliese, anche se i passaggi legati al lavoro di Philip fanno spesso perdere un po' di continuità al flusso narrativo. Ottime le scenografie di Andrea Taddei che, solo grazie ad una pedana inclinata, ad alcune finestre che si aprono lateralmente sui panorami di Brooklyn e ad un letto matrimoniale che sbuca centralmente nei momenti cruciali della vicenda, riescono a contestualizzare perfettamente il dramma familiare.

 

Teatro Eliseo - Via Nazionale 183, 00184 Roma
Per informazioni e prenotazioni: telefono 06/83510216, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Botteghino: lunedì ore 13/19, dal martedì al sabato ore 10/19, domenica ore 10/16
Orario spettacoli: martedì, giovedì, venerdì e sabato ore 20; mercoledì e domenica ore 17; sabato 8 febbraio doppio spettacolo ore 16 e ore 20
Biglietti: da 15 € a 35 €
Durata spettacolo: 2 ore più intervallo

Articolo di: Serena Lena
Grazie a: Maria Letizia Maffei e Antonella Mucciaccio, Ufficio stampa Teatro Eliseo
Sul web: www.teatroeliseo.com

TOP