Thanks for Vaselina - Teatro Elfo Puccini (Milano)

Scritto da  Sabato, 13 Luglio 2019 

Carrozzeria Orfeo è tornata all'Elfo Puccini con il suo spettacolo cavallo di battaglia, “Thanks for Vaselina”, nell’ambito della trilogia dedicata alla compagnia. Un concentrato di emozioni che, nel bene e nel male, non fanno sconti a nessuno.

 

THANKS FOR VASELINA
uno spettacolo di Carrozzeria Orfeo
drammaturgia Gabriele Di Luca
regia Gabriele Di Luca, Massimiliano Setti, Alessandro Tedeschi
costumi e scene Nicole Marsano e Giovanna Ferrara
musiche originali Massimiliano Setti
luci Diego Sacchi
con Gabriele Di Luca, Massimiliano Setti, Beatrice Schiros, Pier Luigi Pasino, Francesca Turrini
produzione Teatro dell’Elfo, Carrozzeria Orfeo

 

Due fricchettoni, uno cinico e tagliato grezzo (Fil), l'altro sinistroide anticapitalista (Charlie) coltivano cannabis in un monolocale di chissà quale città, aiutati dalla complicità della madre di Fil (Lucia) che di delusioni ne ha vissute fin troppe e ha una malsana dipendenza dalle slot machine. Mettici che un giorno piombano in casa loro Wanda, una trentenne obesa, insicura (e non tutta registrata con la testa) e anche Annalisa, il papà che Fil non vede da quindici anni e che ora ripiomba nella sua vita in qualità di travestito ed invasato cattolico e il gioco di Carrozzeria Orfeo è fatto: questo spettacolo racchiude la matrice che caratterizza anche gli altri testi della compagnia, con lo spunto germinale di chiudere in uno spazio angusto tanti personaggi apparentemente falliti, completamente fuori binario, che non centrano nulla tra loro (e tendenzialmente si odiano) e che poi finiscono per creare un nucleo fantastico e indissolubile di umanità e, a volte, anche di incredibile altruismo.

Un vortice di riflessioni filosofiche e grandi verità esistenziali travestite da sproloquio e bestemmie; dialoghi brillanti recitati senza soluzioni di continuità, battute taglienti come un foglio di carta tra le dita, trovate registiche mozzafiato (in questo caso la "sinfonia delle tazzine", che lascia a bocca e cuore aperti per la bravura degli attori e per la delicatezza con cui sa creare un momento di poesia in mezzo al caos più delirante): in “Thanks for Vaselina” ci sono tutti gli ingredienti che hanno reso i testi di Carrozzeria Orfeo sempre più potenti, sempre più dissacranti e sempre più perfetti come macchina scenica. Vi fareste un grave torto se non andaste a vederlo quando passa in tournée nella vostra città.

 

Teatro Elfo Puccini (Sala Shakespeare) - Corso Buenos Aires 33, 20124 Milano
Per informazioni e prenotazioni: telefono 02/00660606, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orario spettacoli: dal lunedì al venerdì ore 21
Biglietti: intero € 32.50, martedì posto unico €21.50, ridotto under25 e over 65 €17, under 18 €13.50, scuole €12
Durata spettacolo: 90’ senza intervallo

Articolo di: Emanuela Mugliarisi
Grazie a: Veronica Pitea, Ufficio stampa Teatro Elfo Puccini
Sul web: www.elfo.org

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP