Stare meglio oggi - Teatro Cometa Off (Roma)

Scritto da  Enrico Vulpiani Domenica, 17 Novembre 2013 

Dal 5 al 17 novembre. Giacomo Ciarrapico, uno degli autori della celebratissima serie tv “Boris”, mette in scena l’evoluzione del suo testo, nato nel 2005, "Stare meglio oggi", una commedia iperrealistica e tragicomica che, attraverso le complicate vicende umane di un trentacinquenne privo di lavoro, amore e fiducia in se stesso, costruisce un empatico ed essenziale parallelismo con la storia e le dinamiche improbabili, ma purtroppo assolutamente corrispondenti e reali, della società italiana. A dare voce e corpo alle inquietudini e ai tormenti del protagonista è Carlo De Ruggieri, fra gli interpreti, nel ruolo di “Lorenzo”, delle serie tv "Boris" e attualmente in scena con lo spettacolo "456" di Mattia Torre, di cui interpreta anche il sequel tv in onda nel programma di Serena Dandini "The show must go off".

   

Produzione Inteatro presenta
STARE MEGLIO OGGI
scritto e diretto da Giacomo Ciarrapico
con Carlo De Ruggieri
musiche di Giuliano Taviani
disegno luci Luca Barbati

 

 

La scena, più intimista di quel che appare, è composta da una camera da letto, singola, e un mucchio di giornali, disposti a cerchio, in cui il protagonista si rifugia, per analizzarli, studiarli, riesaminarli; sono i fatti della propria vita. E dell’Italia.


Giacomo Ciarrapico scrive un'intelligente satira, politica e sociale, del nostro Paese, attraverso il parallelismo di una vita emaciata e incompresa, dallo stesso protagonista. L’efficace De Ruggieri ci mette subito a conoscenza della propria architettura costituzionale, princìpi stabiliti in tempi remoti che dovrebbero essere il faro della propria vita ma che spesso lo lasciano perdersi nel buio delle proprie contraddizioni.


I suoi ministeri sono inefficaci, ladri, farabutti, inetti, vigliacchi, i governi in lui succedutisi scaricano le responsabilità su quelli precedenti, il premier populista e demagogo promette, sorridendo ipocrita, utopie sedative. Intanto misteri inesplicabili annebbiano i fatti dei suoi 36 anni di storia. Il partito del suicidio, inconsistente, riesce però a piazzare sempre almeno due o tre “deputati” nel suo Parlamento. Governi balneari e fancazzisti strabordano mentre i servizi deviati occultano i fattacci.


Perché, quella sera, sono caduto giù dal terzo piano? E perché mi sono salvato?? Perché non so gestire un rapporto sentimentale come si deve? Tutto insabbiato! Alcuni mali si rendono necessari per ottenere dei benefici maggiori. Ma dopo l’incidente sulla Palmiro Togliatti ho portato il gesso 110 giorni!!! I ministri di turno prediligono scelte comode, accondiscendenti, ignorando e spesso odiando l’obiettivo del proprio dicastero. Gli inevitabili “tecnici” non sono affatto tattici, il ministero dei sensi di colpa sembra imperversare ma riesce solo a girare a vuoto, arrogante, inconcludente e assoggettato, anch’esso, alla demagogia di turno.


L’appuntamento con la storia, forse fortunatamente, per loro è passato. Carlo scivola, ben seguito dalle luci, fra letto, centro del palco e la piazzetta dei giornali, regalando un accorto movimento al fluire di parole, godibilissime, spesso divertenti e frutto apprezzabile di riflessione. Finalmente arriva un governo adulto che, con scelte impegnative e impopolari, perché chiedono responsabilità e maturità ai propri cittadini, riesce finalmente a far correre, lentamente ma costantemente il nostro protagonista, senza scatti, verso la felicità. Speriamo.

 


Teatro Cometa Off - via Luca della Robbia 47, Roma (Zona Testaccio)
Per informazioni e prenotazioni: telefono 06/57284637 - 345/6726775, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orario spettacoli: dal martedì al sabato ore 21, domenica ore 18
Orari botteghino: dal martedì al venerdì dalle ore 15 a inizio spettacolo; sabato e domenica dalle ore 16 a inizio spettacolo; lunedì riposo
Biglietti: intero 12 euro; ridotto 8 euro



Articolo di: Enrico Vulpiani
Grazie a: Ufficio stampa Emanuela Rea
Sul web: www.teatrodellacometa.it/off

 

 

TOP