Siddharta the musical - Teatro Brancaccio (Roma)

Scritto da  Sabato, 05 Gennaio 2013 

Dal 3 al 6 gennaio. Il musical ospite a Roma, al Teatro Brancaccio, ispirato all’omonimo libro di Herman Hesse, romanzato dalla cantautrice e regista IsaBeau, è interpretato da un grande cast di ballerini ed acrobati. Un eccezionale corpo di ballo in scena per due ore e mezza, protagonista assoluto insieme alle bellissime scenografie e videoproiezioni per dar vita ad uno dei personaggi e dei racconti più belli e più sottili che abbiano accomunato generazioni, quello di Siddharta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Produzione Edv eventi presenta
SIDDARTHA THE MUSICAL
musiche originali Isabella Biffi
con la collaborazione di Fabio Codega
e la partecipazione musicale straordinaria di Beppe Carletti dei Nomadi
coreografie Chiara Valli
scenografie Roberta Volpe
costumi Mitra Abadian
light design Alessandro Velletrani
produzione esecutiva Fabrizio Carbon
regia IsaBeau
In scena: Giorgio Adamo (Siddharta da giovane), Paolo Scheriani (vecchio Siddharta)
con Michelangelo Nari, Chiara Sarcinella, Roberta Serrati, Paolo Gatti, Caterina Desario, Daniele Arceri, Renato Capalbo, Margo' Volo, Benedetta Imperatore, Gaetano Caruso, Michela Plos, Valentina Patti, Elisa Cunselmo, Giorgia Stizzoli, Martina Fossati, Nadira Lisi, Giordano Orchi, Pippo Lopez, Nino Demonteverde, Cristian Ciccone

 

 

Il romanzo di un viaggio, di una vita; un viaggio interno ed esterno; un lungo viaggio nelle sofferenze che caratterizzano ogni esistenza, ma soprattutto l’esistenza di colui che avverte una spinta verso la spiritualità, la verità. Un viaggio volto alla necessità di rispondere alle domande interiori. La storia di un ragazzo, di un giovane principe la cui esistenza è caratterizzata dallo sfarzo, dalla ricchezza, dal potere, una vita da sogno all’interno di ricchi palazzi, una vita che diviene una prigione per chi nasce diverso, per chi sente che non può essere tutto lì. La scelta dolorosa di abbandonare tutto, la ricerca, l’iniziazione, il controllo della mente, l’illuminazione; e il ritorno, il ritorno alla ricchezza, al potere, al denaro per poi ricercare di nuovo il distacco, di nuovo la fuga, la lontananza, una nuova ricerca e giungere così finalmente quasi al termine della vita, all’unica grande verità… "tutto è dentro di te".
Un musical dalle proiezioni bellissime, ricche, poetiche, emozionanti; coprotagoniste, insieme ad un ottimo corpo di ballo e a bellissime coreografie, di questo lavoro. Immagini che rapiscono e coinvolgono lo spettatore, immagini che canalizzano lo sguardo, che conducono in un dentro e in un altrove. Immagini più forti delle parole e delle canzoni che forse, a causa anche di un audio non eccelso, si perdono e non emozionano, non arrivano e non convincono fino in fondo il pubblico.
La forza della musica, la bellezza delle coreografie, l’energia dei ballerini, la preziosità delle stoffe e dei colori dei costumi catturano gli occhi dello spettatore, lo ipnotizzano nelle sfaccettature dell’Oriente.
Lo spettacolo è costruito a quadri; quadri dai colori bellissimi, dalle immagini uniche per la loro magia, per il loro pathos, per l’uso sapiente della strumentazione visiva e del corpo creativo. La sola forza della danza, delle immagini e delle scelte colpisce al centro l’anima dello spettatore; quel punto dove non c’è più necessità di accumulare cose dall’esterno ma si sente forte l’urlo dell’interno. Le musiche disegnano un intreccio ben costruito di sonorità indiane antiche e moderne, di etnico e contemporaneo.
Interessante, rischioso e allo stesso tempo necessario puntare su un musical come "Siddharta", proprio in un’epoca di crisi, di passaggio, di apertura verso nuovi valori o ritorno a quelli antichi. Un forte messaggio alla base di questo lavoro; un messaggio che passa, che arriva e risveglia l’eco antico di ciò che bisbiglia in ognuno di noi.

 

 

Teatro Brancaccio - via Merulana 244, Roma
Per informazioni e prenotazioni: telefono 06/80687231-32
Orario spettacoli: da martedì a venerdì ore 21, sabato ore 17 e ore 21, domenica ore 17
Biglietti: poltronissima 30 euro, poltrona 25 euro, balconata 20 euro

 

 

Articolo di: Laura Sales
Grazie a: Silvia Signorelli, Ufficio stampa Teatro Brancaccio
Sul web: www.teatrobrancaccio.it

 

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP