Segni d’Autore - Teatro Grande dell’Accademia Nazionale di Danza (Roma)

Scritto da  Martedì, 01 Luglio 2014 

Al Teatro Grande dell’Accademia Nazionale di Danza domenica sera è stata presentata la rassegna dedicata alla danza Contemporanea dal titolo Segni d’Autore.

SEGNI D’AUTORE
Il 28, 29 e 30 giugno- ore 21.00
(30 giugno spettacolo di beneficenza dedicato alla Caritas Roma) 

Scramble
II Triennio contemporaneo sez. A e B – I e II Biennio contemporaneo
Coreografie di Susana Hayman- Chaffey da Merce Cunningham

C’è Tempo
III Triennio Contemporaneo
Ideazione, coreografia e montaggio audio di Giorgio Rossi

Portraits of a strange family
Triennio contemporaneo sez. A e B - II Biennio contemporaneo - II Biennio coreografico
Coreografia di Guillame Siard

Ballet Inoffensif
I-II-III Triennio contemporaneo - VII e VIII Corso moderno
Coreografia di Mauro Bigonzetti 

 

Ad aprire la serata Scramble, una coreografia di Merce Cunningham riprodotta per l’occasione da Susana Hayman-Chaffey che dal 1978, dopo aver ballato per anni nella compagnia del Maestro, è divenuta la coordinatrice del Cunnungham Studio Dance Education. Scramble è stato eseguito per la prima volta nel 1967 e fu concepito per otto danzatori. L’Accademia Nazionale di Danza, in occasione dello spettacolo finale e in accordo con il Merce Cunningham Trust di New York, ha ampliato le parti previste in origine per poter offrire maggiori opportunità agli allievi che in scena sono ben ventidue. Quest’opera, oltre a mantenere dell’originale l’intera coreografia, i costumi e le luci, rispetta anche pienamente lo spirito dell’autore: la separazione della danza dalla musica, l’esplorazione delle relazioni spaziali, la giustapposizione di diversi ritmi e la celebrazione del movimento separato dall’intento narrativo.

A Scramble segue una coreografia di Giorgio Rossi dal titolo C’è Tempo. Quest’ultima vede un gruppo di ballerini muoversi ad un ritmo lento ed espressivo; i passi e le azioni del corpo ricalcano ed accompagnano la poesia, recitata in sottofondo dalla bravissima Lucia Poli, di Henri Michaux dal titolo Luoghi, Momenti, traversare il tempo. Il testo è carico di immagini, sensazioni ed emozioni che travolgono e avvolgono lo spettatore, il quale riesce a visualizzare concetti astratti come quello del tempo che scorre grazie ai movimenti intensi ed emozionanti dei danzatori. Il tutto si conclude con un altro toccante passaggio in cui i ballerini, schierati in fila e rivolti verso la platea, improvvisano azioni che ricalcano l’intensità della canzone di Ivano Fossati posta in sottofondo, intitolata proprio C’è Tempo e che dà il titolo all’intera coreografia.

Portraits of a strange family è la terza coreografia della serata, ideata da Guillame Siard per ben 34 ballerini. Vestiti interamente di nero ed illuminati da una luce calda e soffusa assumono pose che ricordano quelle della pittura o semplicemente della fotografia. E’ per l’appunto una galleria di ritratti da vedere e da osservare accuratamente. La coreografia è concepita in modo tale da far riproporre, a due gruppi di danzatori, gli stessi passi affinché si crei una doppia visione che induce lo spettatore ad incrociare i loro sguardi all’interno di questi due universi paralleli, in cui la tranquillità viene scossa dalle onde musicali ripetitive di Jonathan Soucasse.

Ultima coreografia è Ballet Inoffensif di Mauro Bigonzetti sulle musiche di Gioachino Rossini. Il dinamismo musicale del compositore italiano accompagna frenetiche movenze che poi si placano per lasciare spazio ad intensi ed appassionati passi a due. Tale coreografia per l’appunto è una creazione astratta e libera da ogni ingabbiamento drammaturgico. Non è una storia avente un inizio e una fine, bensì una serie di quadri che descrivono vite parallele di persone comuni. Sono immagini, cartoline buffe ed irriverenti che indagano l’universo rossiniano fatto di un ritmo dinamico e incalzante. 

 

Accademia Nazionale di Danza - Largo Arrigo VII 5, 00153 Roma
Per informazioni: telefono 06/5717621 

Articolo di: Rosy Brenca
Sul web: www.accademianazionaledanza.com

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP