Se devi dire una bugia dilla grossa - Teatro Nuovo (Milano)

Scritto da  Chiara Zazzetta Domenica, 19 Luglio 2009 

“Se devi dire una bugia dilla grossa”, commedia brillante di Ray Cooney, viene presentata dall’Associazione “Il Palcaccio” al Teatro Nuovo di Milano nell’ambito del Festival del Teatro Amatoriale. Un politico, un tradimento annunciato, due stanze di hotel ed una sequenza di  equivoci e colpi di scena esilaranti: una rappresentazione leggera e divertente per passare in allegria una calda sera d’estate milanese!

 

 

ASSOCIAZIONE IL PALCACCIO presenta

Al Teatro Nuovo di Milano, Mercoledì 15 luglio 2009

SE DEVI DIRE UNA BUGIA DILLA GROSSA”

Commedia brillante di Ray Cooney

Con

Matteo Ferrari: Giulio Marchini

Federico Bossi: Corrado della Rocca

Chiara Tovagliati: Pamela della Rocca

Erika Previdi: Samantha Romano

Paola Prestini: Floriana Stanzani

Matteo Passeri: Raoul Romano

Elena Gobbi Frattini: direttore hotel

Luca Genovesi: cameriere

Eva Germinasi: cameriera

Regia: Gabriele Bussolotti

Costumi: Elena Gobbi Frattini

Luci: Marco Berzaghi

Missaggio musicale: Giorgio Pavesi

Scenografie: Denise Artioli, Federico Bassi

Progetto grafico: Elena Gobbi Frattini e Luca Genovesi

 

 

Se si è un noto e rispettato onorevole (Corrado della Rocca) non è facile organizzarsi per passare in segreto un pomeriggio di amorosa follia in un hotel di Roma con un’avvenente fanciulla (Samantha Romano) (recenti notizie di cronaca insegnano)! Il problema non è tanto che entrambi siano sposati (non tra di loro, ovviamente!), ma piuttosto che l’affascinante Samantha sia a sua volta un personaggio molto noto nell’ambiente politico. Corrado commette inoltre l’errore di farsi aiutare nell’organizzazione della tresca dal suo tanto fedele quanto pasticcione e imbranato segretario Giulio Marchini, che con la sua dabbenaggine è causa di una serie di situazioni imbarazzanti e scabrose, che coinvolgono i legittimi coniugi dei due protagonisti, la sospettosa direttrice dell’hotel, due furbi camerieri ed una parlamentare dell’opposizione, falsamente puritana.

Il tutto si svolge in due stanze adiacenti dell’albergo, in una girandola divertente di battute, sketch e continui colpi di scena. Una farsa alla Feydeau, diretta per la prima volta dallo stesso autore Ray Cooney (con il titolo originale “Two into One”) nel 1984 allo Shaftesbury Theatre di Londra e rappresentata in seguito in tutto il mondo (dal Canada, al Giappone, agli Stati Uniti) con enorme successo di pubblico.

L’Associazione Il Palcaccio, gruppo teatrale fondato nel mantovano nel 1969, l’ha riportata in scena con garbo, brio e freschezza, attualizzandola e ricollocandola in Italia, senza tradirne lo spirito originale.

Un’ottima scelta per trascorrere un paio d’ore serene, pur se le risate hanno un gusto un po’ amaro pensando ai vizi e alle ipocrisie di una certa classe politica contemporanea (o, per meglio dire, ad una certa mentalità edonistica e priva di valori che domina la nostra epoca).

 

Teatro Nuovo - Milano
Indirizzo: Piazza San Babila
Telefono: 02/76000086

 

 

Articolo di: Chiara Zazzetta

Grazie a: Ufficio Stampa VerbaVolant

Sul web: www.teatronuovo.it

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP