Rumori Fuori Scena - Teatro Vittoria (Roma)

Scritto da  Giovedì, 04 Dicembre 2014 

Dal 27 novembre al 14 dicembre, la compagnia Attori&Tecnici ripropone al Teatro Vittoria “Rumori fuori scena”, festeggiando i 31 anni dall'esordio italiano, nel 1982, dell'amata e celebrata commedia di Michael Frayn.

 

Produzione Attori & Tecnici presenta
RUMORI FUORI SCENA
di Michael Frayn
traduzione di Filippo Ottoni
regia di Attilio Corsini
con Viviana Toniolo, Annalisa Di Nola, Stefano Messina, Carlo Lizzani, Roberto Della Casa, Marco Simeoli, Elisa Di Eusanio, Sebastiano Colla, Claudia Crisafio
scene di Bruno Garofalo
musiche di Arturo Annecchino

 

La piece “double-face” per eccellenza, il teatro che celebra il teatro nel modo migliore: rifacendone il verso. “Noises off” - questo il titolo originale dell'opera - è vorticoso, spumeggiante ed irriverente. Ci trascina su e giù per le scale, dietro le porte, ci riempie di sardine, di fiori, di cactus, di whisky.

La compagnia Attori&Tecnici torna a raccontarci le vicende della compagnia scompaginata di attori alle prese con uno spettacolo da mandare in scena, tra sbadatezze, gelosie, alcoolismi ed amori che generano equivoci, incomprensioni e spassosi guai. Un regista scoraggiato e intrallazzato cerca di tenere insieme le fila di saltimbanchi sbrindellati, con esiti pirotecnici.

Tre atti, il secondo vissuto dietro le quinte, in cui viene offerto un affettuoso e sincero esempio delle dinamiche umane e teatrali. Porte che non si aprono, oggetti che non si trovano, attori che scompaiono, portano ad una sola soluzione... improvvisazione! Ed è lì che l'attore si atterrisce e prende vita, sperimenta, ritrova se stesso e accende la scena. Dietro continua a scorrere il flusso di azioni, intenzioni ed emozioni complici che resteranno a farci compagnia per sempre. Il teatro è di chi lo vede ma, soprattutto, è di chi lo fa.

La regia di Attilio Corsini - fondatore della compagnia Attori&Tecnici ormai trentasette anni fa, scomparso nel 2008 - conduce questa orchestra affiatata di attori suonando melodie ormai sicure ed efficaci ma con la freschezza e la gioia di un debutto. Alcuni degli attori che facevano parte della prima versione, sono ancora in scena. Orgogliosamente, dopo quasi diecimila repliche. Un lavoro che continua a distinguersi per la precisione della traduzione dall'originale, per l’adattamento, per la regia e per l’interpretazione. Un ottimo vino, un ricercato vintage che si impreziosisce e si fa apprezzare sempre di più con il tempo.


Teatro Vittoria - piazza di Santa Maria Liberatrice 10, 00153 Roma
Per informazioni e prenotazioni: telefono 06/5740170 - 06/5740598, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orario botteghino: dal martedì al sabato ore 10.30/20; domenica e lunedì ore 10.30/13.30 e 16/19
Orario spettacoli: dal martedì al sabato alle 21, domenica alle 17.30. Attenzione: per ogni spettacolo è previsto un turno pomeridiano (ore 17) al mercoledì. Il secondo martedì di programmazione lo spettacolo è alle ore 20.
Biglietti: platea 25,00 euro - galleria 19,00 euro; ridotti platea 18,00 euro - galleria 15,00 euro

Articolo di: Enrico Vulpiani
Grazie a: Michele Lella, Ufficio stampa Teatro Vittoria
Sul web: www.teatrovittoria.it

TOP