Psyche - Teatro Alba (Roma)

Scritto da  Giovedì, 12 Maggio 2011 
Psyche

Un viaggio accattivante all’interno della nostra mente, in uno spettacolo basato sul sensazionalismo e sulla “show-man-ship” del protagonista Max Vellucci, un’esperienza sconcertante e divertente, che strappa calorosi applausi al pubblico.

 

 

PSYCHE

di e con il mentalista Max Vellucci

in scena, in uno spettacolo UNICO

il trailer http://www.youtube.com/watch?v=SDIQynOAopc

 

La nostra mente, insegna il mentalista Max Vellucci, funziona su basi comuni, come anche i nostri gesti involontari legati all’espressione e agli atteggiamenti fisici, e a tradirci basta pochissimo, se sai come utilizzare una serie di principi psicologici e di comunicazione che Vellucci chiama SNL, ovvero Suggestioni Neuro-Linguistiche; principi che, attraverso  l’alterazione della percezione, la comunicazione persuasiva, il depistaggio dell’attenzione e il cold reading, permettono al mentalista di leggere l’alfabeto segreto nascosto nei nostri atteggiamenti e creare l’illusione di possedere capacità telepatiche, di precognizione, o di poter controllare il comportamento umano.

Durante lo spettacolo “Psyche”, lo spettatore entra a diretto contatto con questi meccanismi mentali dei quali neanche lui è pienamente cosciente, venendo manipolato, condotto (mai però ridicolizzato) dall’abilità istrionica e dalle raffinate tecniche psicologiche di Vellucci, che mantenendo sempre il completo controllo sulla scena e sull’andamento dei numeri dimostrativi sui quali è fondato lo spettacolo, intrattiene il pubblico attraverso illusioni percettive, nel senso più puro e leggero del termine, mantenendolo in un costante stato di curiosa suspense fino al termine dell’esibizione.

L’utilizzo del termine “esibizione” non è casuale, in quanto, benché vengano messi in pratica i frutti di comprovati studi scientifici sul funzionamento della mente umana al suo livello subliminale, su questi esperimenti aleggia comunque una leggera ombra di mistero, che sul palcoscenico li tramuta quasi in giochi di prestigio, e quindi nell’esternazione carismatica di un talento che pochi hanno, che genera meraviglia e ammirazione, proprio le sensazioni che susciterebbero i numeri di un mago.

Non mancano, infatti,  le situazioni di pericolo fisico, che generano apprensione e conseguente rilassatezza nello spettatore, dove l’interattività (io sono stato tra quelli ad essere coinvolti) è garanzia di autenticità.

Quindi, tirando le somme: un po’ clown, un po’ mago, un po’ stuntman, ma sicuramente esperto delle dinamiche mentali dello spettatore, Max Vellucci propone uno spettacolo divertente, spensierato e adatto a grandi e piccoli.

 

Teatro Alba 49 - via Alba 49, Roma (zona Re di Roma)

Per informazioni e prenotazioni: telefono 06/83088405 - mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

 

Articolo di: Sante Costantino

Grazie a: Ufficio Stampa Laura Mauti

Sul web: www.maxvellucci.itwww.teatroalba.it

 

TOP