Peter Pan, il Musical - Teatro Linear Ciak (Milano)

Scritto da  Sabato, 30 Aprile 2016 

L’Isolachenoncè esiste davvero, si trova esattamente all’interno del LinearCiak di Milano, dove grandi e piccini possono volare con la fantasia e con un po’ di polvere di fata. Proprio qui Maurizio Colombi dirige un Peter Pan fresco e leggero, così leggero, appunto, da riuscire a volare. Non manca il divertimento: soprattutto per i bambini, risate assicurate.

 

Viola Produzioni, NewStep e Show Bees presentano
PETER PAN, IL MUSICAL
musiche Edoardo Bennato
regia Maurizio Colombi

Peter Pan - Giorgio Camandona
Uncino - Maurizio Colombi
Spugna - Max Cavallari
Wendy - Marta Belloni
John e Michael Darling - Laura Fiorini e Giorgia Arena
Giglio Tigrato - Daniela Pobega
Signora Darling - Ilaria Fioravanti
Pirati, Indiani e Bimbi Sperduti - Luca Laconi, Simone Carbone, Pierluigi Lima, Manuel Mercuri, Carlo Schiavone, Matteo Croci, Viola Zanotti, Carlotta Sibilla, Samantha Bellaria, Valeria Ianni



Edoardo Bennato, che ne firma le musiche, si riconosce fin da subito, dalla prima schitarrata. Le sue canzoni più famose, che tutti conoscono, ora risuonano in mare aperto tra la nave di Capitan Uncino e la magia dell’Isolachenoncè. I dialoghi nella cameretta di Wendy e dei suoi fratelli, inoltre, con la finestra aperta per far entrare Peter Pan alla ricerca della sua ombra e con tanto di Nala, il cane gigante che fa da tata ai bambini, quelli, a chi vi scrive, hanno ricordato molto le scene di uno dei film più belli della storia, Neverland (2004, regia di Marc Forster): sembrava di assistere alla realizzazione dello spettacolo teatrale che Johnny Depp, nelle vesti di J.M.Barrie, il ‘papà’ di Peter Pan, realizza per i bambini a cui si era affezionato.

Sono particolari “da grandi”, questi due, che di certo sfuggiranno ai più piccoli presenti in sala ma sono proprio le rumorose risate dei bambini ad accompagnare i momenti del musical in questione. Peter Pan diverte, la cosa è provata sul campo, missione compiuta. Maurizio Colombi dirige uno spettacolo leggero, nel senso più attento del termine, che si pone come unico scopo, appunto, quello di divertire. E così, mentre il gigantesco coccodrillo invade la scena, gli artisti sul palco ballano, cantano, volano, saltano, incantano.

Non manca un momento fuori dagli schemi ma, decisamente, azzeccato. Siamo sulla nave di capitan Uncino quando, ad accompagnare Spugna, c’è un numero di Cabaret e tutti i pirati si trasformano in tanti Fred Astaire. Ah, Spugna. Senza nulla togliere all’abile Giorgio Camandona, Peter Pan, è stato Spugna la vera sorpresa. Il Fico d’India Max Cavallari è a dir poco esilarante, complici gli ammiccamenti a tutti i suoi cavalli di battaglia e ai suoi personaggi noti, ma ci stanno davvero bene.

Un piacevole regalo, promosso a pieni voti, un bel volo verso l’Isolachenoncè che permette di staccare per un paio d’ore dalla quotidianità a volte così stressante. Come ci si arriva? Lo sanno tutti, dai, seconda stella a destra e poi dritti fino al mattino.

 

Linear Ciak Teatro - viale Puglie 26, 20137 Milano
Per informazioni e prenotazioni: telefono 02/5466367

Articolo di: Andrea Dispenza
Grazie a: Ufficio stampa Silvia Signorelli
Sul web: www.linearciak.it - www.peterpan-ilmusical.it

TOP