Pecunia: la Via Crucis di Papa Francesco - Teatro Carcano (Milano)

Scritto da  Sabato, 29 Aprile 2017 

“Pecunia: la Via Crucis di Papa Francesco” è il monologo che lo scrittore e giornalista d'inchiesta Gianluigi Nuzzi racconta al Teatro Carcano. Un giallo-inchiesta sul rapporto tra la Chiesa e il denaro che nasce dalla trilogia dei best-seller del conduttore televisivo di Quarto Grado.

 

Produzione Mismaonda presenta
PECUNIA: La Via Crucis di Papa Francesco
di e con Gianluigi Nuzzi
tratto dai libri "Sua Santità", “Vaticano S.P.A.", "Via Crucis" - Edizioni ChiareLettere
adattamento scenico Marco Posani

 

Normalmente si va a teatro per cercare l'evasione dalla quotidianità, per trascorrere due ore in allegria davanti ad una commedia o concedersi due ore di riflessioni ed approfondimenti con la parte più intima del sé. Invece, se si va a vedere lo spettacolo “Pecunia: la Via Crucis di Papa Francesco” dello scrittore e giornalista d'inchiesta Gianluigi Nuzzi, ci si trova di fronte a delle verità così scomode e spinose che forse superano le nostre più acute e pungenti fantasie e che ci fanno capire quanto le informazioni dei mass media ci arrivino esattamente come le vogliono raccontare dalle poltrone importanti: veicolate con arte per gestire il popolo.

Sul palco, infatti, il conduttore della trasmissione televisiva Quarto Grado, Gianluigi Nuzzi, porta in scena un monologo che spiega allo spettatore, con l'ausilio di musiche, audio e video, i rapporti vigenti da anni tra Stato e Chiesa e mette a fuoco la lotta complicata di Papa Francesco per cambiare la Chiesa. Nuzzi ci conduce pian piano, con garbo ma a muso duro, verso riflessioni e chiarimenti, passando attraverso gli ultimi tre pontificati fino a soffermare l'attenzione sul nostro attuale Papa, uomo amato e generoso che sta affrontando con coraggio e determinazione le verità scomode sepolte, nascoste e volutamente dimenticate.

Lo spettacolo nasce dai tre best-seller scritti da Nuzzi - "Sua Santità", “Vaticano S.P.A." e "Via Crucis"- che raccontano il rapporto tra Chiesa e denaro attraverso inchieste, documenti inediti e registrazioni che svelano i segreti nascosti all'interno del Vaticano.

Attraverso la sua analisi chiara e puntuale rivisitiamo la storia di Emanuela Orlandi, intrisa di poteri occulti che ancora oggi dominano le mura vaticane, la riesumazione del banchiere Roberto Calvi, la cui morte - da suicida! - viene accostata al nome del Vaticano, a Cosa Nostra e alla massoneria, la solitudine di Benedetto XVI - il Papa solo lasciato solo - che attraverso gli occhi del giornalista ci appare incredibilmente integro e rivoluzionario, altro che conservatore, come ci hanno sempre voluto far credere.

Un’ora e mezza in cui Nuzzi affronta le spine dolorose del nostro Paese e ci spiega, qualora non fosse abbastanza evidente, che tutto ciò che gira intorno al Vaticano non è altro che affare di fede nella religione...e nel denaro.

 

Teatro Carcano - corso di Porta Romana 63, 20122 Milano
Per informazioni e prenotazioni: telefono 02 55181377 - 02 55181362, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orario spettacolo: giovedì 20 aprile 2017 ore 20,30
Biglietti: posto unico numerato € 18, over 65 € 15, under 26 € 13.50

Articolo di: Monica Landro
Grazie a: Brunella Portoghese, Ufficio stampa Teatro Carcano
Sul web: www.teatrocarcano.com

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP