Otello Spritz - Teatro Filodrammatici (Milano)

Scritto da  Domenica, 12 Marzo 2017 

“Otello Spritz”, produzione 2013 del Teatro della Cooperativa, torna in scena dal 7 al 12 marzo al Teatro Filodrammatici di Milano. Lo spettacolo è, come evincibile dal titolo, un adattamento in chiave contemporanea della celebre tragedia “Otello” di William Shakespeare, ed è stato realizzato da Renato Sarti in collaborazione con Bebo Storti. I due attori prestano le loro sembianze rispettivamente a Iago e a Otello e sono affiancati da Elena Novoselova, che veste i panni di Desdemona.

 

OTELLO SPRITZ
da William Shakespeare
adattamento e regia Renato Sarti in collaborazione con Bebo Storti
con Renato Sarti, Bebo Storti, Elena Novoselova
scene e costumi Carlo Sala
musiche Carlo Boccadoro
disegno luci Claudio de Pace
Produzione Teatro della Cooperativa
con il sostegno di Regione Lombardia - Progetto NEXT 2012

 

Secondo lo stesso Renato Sarti, Otello Spritz” vuole offrire una voce al dramma del femminicidio, che è molto presente nei lavori di Shakespeare e che permea la nostra contemporaneità: “Bisogna lanciare un urlo potente che infranga le pareti del teatro, riecheggi nelle strade, nelle piazze, e riesca a penetrare all’interno delle mura ‘amiche’, troppo spesso scenario di questi orrendi delitti. Da secoli l’uomo concepisce la donna come una sua proprietà, è ora di finirla.” Alla luce di questa dichiarazione, il tono interpretativo utilizzato durante lo spettacolo può sorprendere, perché fondato sulla critica ironica e soprattutto sulla continua interazione col pubblico, che di volta in volta diventa parte della scenografia, un comitato etico e addirittura aggiunta al cast, in uno sfondamento della quarta parete senza soluzione di continuità.

Il Moro di “Otello Spritz” è un ex calciatore che si è buttato in politica associandosi paradossalmente a un partito di stampo lievemente xenofobo e ha ottenuto il successo sia diventando Presidente della Regione Veneto che guadagnandosi l’amore della bella e giovane Desdemona, la figlia di un magnate russo che ha comprato mezza Venezia. All’apice del suo successo Otello designa come suo segretario particolare il commercialista fiorentino Michele Cassio e la sua decisione certo non piace a Iago, assist man dei tempi andati e compagno di lotta politica di quelli presenti… Tra le solite macchinazioni, qualche aperitivo a base di spritz e un paio di congressi di partito, la tragedia prosegue sul solito canovaccio, fino a incontrare un finale cruento sì, ma decisamente insolito.

I personaggi recitano su una scena arredata con pochi attrezzi e dominata dal bancone di un bar, con tanto di sedie girevoli, che secondo necessità si trasforma nella cucina della casa di Otello, nel letto di morte di Desdemona o nella sede del Consiglio Regionale. Il linguaggio utilizzato è molto colloquiale con un frequente utilizzo dei dialetti soprattutto del nord Italia, che contribuiscono a portare il sorriso sulle labbra del pubblico assieme alle battute che pescano nel contesto sia politico che sociale, di cui la stessa resa dei personaggi appare una critica più dura di quello che sembra a prima vista. Meno apprezzabili sono, invece, i frequenti riferimenti sessuali - le battutine che non è difficile sentire in qualsiasi bar, per strada o anche nelle riunioni familiari -, che probabilmente non sono necessari a sottolineare il proposito della rappresentazione e, anzi, ne edulcorano la forza soprattutto nel finale.

 

Teatro Filodrammatici - via Filodrammatici 1, 20121 Milano
Per informazioni e prenotazioni: telefono 02/36727550, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orario spettacoli: martedì 7, giovedì 9 e sabato 11 marzo ore 21, mercoledì 8 e venerdì 10 marzo ore 19.30, domenica 12 marzo ore 16
Biglietti: intero 22 euro / ridotto convenzionati 18 euro / ridotto under 30 15 euro / ridotto over 65 e under 18 11 euro
Durata spettacolo: 90 minuti

Articolo di: Valentina Basso
Grazie a: Antonietta Magli, Ufficio stampa Teatro Filodrammatici
Sul web: www.teatrofilodrammatici.eu

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP