Niente sesso, siamo inglesi - Teatro Sala Umberto (Roma)

Scritto da  Mario Fazio Mercoledì, 07 Maggio 2008 

Teatro Sala Umberto, Roma. Dal 19 Febbraio 2008. Una coppia di sposini è travolta, suo malgrado, da un pacco spedito per posta contenente il kit del bravo sadomaso. Peccato che la coppia abiti a due passi dal Vaticano… Si deve il successo di questa edizione ad una bravissima e travolgente Paola Quattrini.

 

 

 

Di Anthony Marriot & Alistair Foot  

Regia di Renato Giordano.

Scene e costumi di Aldo Buti

con: Gianfelice Imparato, Valerio Santoro, Loredana Giordano, Luigi Montini. E con la partecipazione di Paola Quattrini

 

Dal 19 Febbraio 2008

Teatro Sala Umberto, Roma

 

Torna nuovamente in scena “Niente sesso, siamo inglesi” felice commedia inglese già tradotta e firmata Garinei&Giovannini nelle edizioni del 1972 e del 1990, rispettivamente con Johnny Dorelli la prima e Gianfranco D’Angelo la seconda, a coprire il ruolo di Felice, mattatore sul palco.

In questa nuova edizione, in scena al Teatro Umberto, tradotta stavolta da M. L. Pacella e adattata da Gianfelice Imparato, per la regia di Renato Giordano, il ruolo dell’imbranato Felice va a Gianfelice Imparato. Ma ancora più che del bravissimo attore napoletano, si deve il successo di questa edizione ad una bravissima e travolgente Paola Quattrini.

Il successo della commedia, in questa versione più “italiana” rispetto ad un testo molto anglosassone come contenuti e che risentiva di una certa lentezza nella versione curata da Garinei&Giovannini, è da ricercarsi in una trama semplice e immediata, che vede una coppia di sposini travolta, loro malgrado, da un pacco spedito per posta contenente il kit del bravo sadomaso con accessori annessi. Peccato che la coppia abiti a due passi dal Vaticano e che Felice, frequentatore di casa, per disfarsene decida bene di abbandonare lo scatolo ingombrante di fronte ad una parata di guardie svizzere.

Il testo strizza l’occhio alla commedia dell’equivoco con situazioni esilaranti e colpi di scena ben assestati. Gli attori sono tutti bravissimi con una menzioni di rilievo a Luigi Montini (conosciuto soprattutto in tv), Gianfelice Imparato e la già citata Paola Quattrini.

Una menzione di rilievo senz’altro va alla bella ed imponente scenografia curata da Aldo Butti.

“Niente sesso, siamo inglesi” è una commedia bella e frizzante che deve il successo all’adattamento di Imparato, che regala una ventata di freschezza ad un testo che ne aveva bisogno, senza nulla togliere agli allestimenti precedenti di G&G. La regia di Giordano è basata su un ritmo molto alto, con movimenti veloce, entrate e uscite repentine, caratterizzazione di alcuni personaggi un po’ sopra le righe ma di amara ironia, come le due suore prima e le due “mignotte” dopo.

Una bella riedizioni senza dubbio, che speriamo raccolga i successi del pubblico come per le precedenti edizioni.

 

 

 

Recensione di: Mario Fazio

Grazie a: Violwww.gufetto.it

Sul web: www.salaumberto.com

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP