Musical, che passione! Al Teatro Brancaccio di Roma tutti i protagonisti

Scritto da  Mercoledì, 08 Ottobre 2014 

È stato assegnato a Roma, al Teatro Brancaccio, il primo riconoscimento rivolto al teatro musicale originale italiano. La consegna del premio BroadwayWorld.com Italy Awards 2013-2014 è avvenuta nel corso di "Music-All Party", lo show presentato da Giampiero Ingrassia e Maria Laura Baccarini.

 

ENPI Entertainment di Niccolò Petitto presenta
MUSIC-ALL PARTY
coreografie Stefano Bontempi
routine di tap dance Marco Rea
costumi Mariù De Sica
direzione musicale Dino Scuderi
regia Marco Simeoli

Anche l’Italia festeggia il Gran Galà del teatro musicale: si tratta di una novità nel panorama artistico del nostro Paese, che consente di celebrare in modo speciale i vari operatori del settore fra interpreti, registi, coreografi e musicisti. L’assegnazione del premio BroadwayWorld.com Italy Awards 2013−2014 è avvenuta nel corso di una serata battezzata «Music-All Party», tenutasi il 23 settembre nella cornice del Teatro Brancaccio di Roma. A fare da padrone di casa è stato l’istrionico Giampiero Ingrassia, accompagnato da una scoppiettante Maria Laura Baccarini.

Fra i dieci spettacoli in gara, un ruolo di primo piano se lo è accaparrato «Fantasmi a Roma», seguito da «Ciao Amore Ciao» e «America». A decretare i vincitori delle varie categorie, oltre ai 2500 spettatori che hanno espresso le proprie preferenze attraverso il sito BroadwayWorld.com, sono stati gli esperti della giuria di qualità composta da Gino Landi, Rossana Casale, Germano Mazzocchetti, Alessandro Longobardi, Gian Maria Cervo, Paolo Vitale e Saverio Marconi. Questi ultimi, tutti in prima fila a godersi lo show

L’happening del 23 settembre, che è stato concepito come un vero e proprio spettacolo di varietà, porta la firma registica di Marco Simeoli, mentre la produzione e l’organizzazione sono di ENPI Entertainment di Niccolò Petitto. Le coreografie sono state curate da Stefano Bontempi, le routine di tap dance da Marco Rea, i costumi da Mariù de Sica. Ha completato la squadra il Maestro Dino Scuderi, autore delle musiche originali e direttore dell’ensemble che ha interpretato dal vivo i brani proposti nel corso dello show.

«Miglior spettacolo con musiche originali» è stato decretato «Fantasmi a Roma» che è riuscito ad ottenere il primo posto anche in altre cinque categorie, sulle dieci in gara: «Miglior Attore non protagonista» (Giancarlo Teodori), «Migliore attrice non protagonista» (Simona Patitucci), «Migliore regia e/o coreografia» (Fabrizio Angelini), «Miglior direzione Musicale» (Massimo Sigillò Massara) e «Miglior testo» (Gianfranco Vergoni). Il musical «America», ha vinto la «Miglior Partitura Originale» mentre l’interprete Simone Sibillano ha ottenuto il premio di «Miglior attore protagonista». «Ciao Amore Ciao», decretato «Migliore spettacolo con musiche non originali», ha visto trionfare Stefania Fratepietro come «Miglior attrice protagonista».

Un momento particolarmente trascinante della serata è legato all’esibizione di Manuel Frattini, che ha proposto il brano «Get Happy» dello spettacolo «Sindrome da musical», affiancato da un entusiasmante Marco Rea. Fra le varie performance da citare, quella del cast del lavoro diretto da Marco Simeoli, «Ti amo, sei perfetto, ora cambia», formato da Valeria Monetti, Daniele Derogatis, Piero Di Blasio e Stefania Fratepietro. Altre esibizioni molto apprezzate sono state quelle di Giulia Luzi e Vittorio Matteucci, interpreti di due brani dell’opera «Romeo e Giulietta - Ama e cambia il mondo» e quella di Barbara Cola che ha cantato un pezzo tratto dal musical «Salvatore Giuliano».

Premi alla carriera e riconoscimenti speciali sono stati consegnati nel corso dello show ad Enzo Garinei, Christian De Sica, Enrico Brignano e Nora Orlandi.

 

Teatro Brancaccio - via Merulana 244, 00185 Roma
Per informazioni e prenotazioni: telefono 06.80687231/2, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Biglietteria: lunedì-sabato ore 10-19; domenica ore 10-18


Articolo di: Simona Rubeis
Grazie a: Silvia Signorelli, Ufficio stampa Teatro Brancaccio
Sul web: www.teatrobrancaccio.it

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP