M. U. D. Poeti in trincea - Villa Ada, Roma Fringe Festival 2016 (Roma)

Scritto da  Domenica, 18 Settembre 2016 

Tre illustri poeti del Novecento letterario italiano. Due presentatori ossessionati dall’abbacinante obiettivo della telecamera. Un reality show in cui eleggere il miglior “poeta in trincea”, attraverso un impegnativo percorso di prove nel più deteriore stile televisivo. Sono queste le coordinate dell’esilarante ed eccentrico progetto teatrale portato in scena dai giovani artisti del Gruppo della Creta al Roma Fringe Festival 2016. La drammaturgia è firmata a quattro mani da Enea Chisci e Alessandro Di Murro, mentre la direzione registica è affidata a Lida Ricci; protagonisti in scena gli stessi Di Murro e Ricci, assieme ad Andrea Carriero e ad un istrionico Cristiano Demurtas, per uno dei progetti più interessanti proposti al Fringe di quest’anno, testimonianza della vigorosa ed originale linfa creativa che contraddistingue questa talentuosa compagnia.

 

Gruppo Della Creta presenta
M. U. D. POETI IN TRINCEA
drammaturgia Enea Chisci, Alessandro Di Murro
regia Lida Ricci
con Cristiano Demurtas, Alessandro Di Murro, Lida Ricci, Andrea Carriero
con l’aiuto di Alessio Esposito, Giulia Modica
scene Bruna Sdao
musiche Enea Chisci
costumi Laura Pannia
foto Andrea Carriero, DoppioMento Films

 

Ultima puntata grondante adrenalina. E’ in onda il capitolo finale del reality show che ha incollato per infinite settimane ai teleschermi milioni di spettatori, curiosi di scoprire quale poeta si aggiudicherà l’agognato titolo in palio, tra i letterati del nostro glorioso passato che abbiano combattuto in prima persona nelle sanguinose trincee del primo conflitto mondiale.

Gli unici tre partecipanti rimasti pervicacemente in gara sono l’incontenibile Filippo Tommaso Marinetti, con il suo acrobatico slancio futurista intriso di patriottismo, l’intimista Giuseppe Ungaretti con il suo ermetismo pensoso e malinconico ed il mattatore Gabriele D’Annunzio, superuomo tanto nell’agone letterario quanto nelle conquiste amorose. Proprio sul filo di lana, nella puntata precedente, è invece stato inaspettatamente eliminato Umberto Saba, beniamino assoluto del pubblico ma reo dell’infame onta di non aver realmente combattuto in guerra, dunque immediatamente squalificato con conseguenti violente proteste da parte del suo calorosissimo fan base.

L’epilogo di questa avvincente tenzone televisiva li vedrà cimentarsi in tre prove assolutamente impegnative: dalla solenne declamazione poetica ad un improbabile deragliamento canoro, sino all’inevitabile confronto con il pubblico agguerrito e maligno dei social network. Il tutto orchestrato da due anfitrioni di eccezione, pronti ad intrattenere il pubblico e a incalzare i concorrenti per mettere in luce i loro punti di forza e soprattutto le loro inconfessabili fragilità: un presentatore tanto affascinante quanto guascone, alla perenne ricerca dell’inquadratura a cui strizzare l’occhiolino; una assistente tutt’altro che docile e remissiva, ben determinata a conquistarsi i propri spazi e uno spicchio di luci della ribalta. Insomma una battaglia senza esclusione di colpi non solo tra i concorrenti, ma anche tra i padroni di casa di “P.I.T: il primo reality che porta le migliori poesie nelle case dei telespettatori”.

Il Gruppo Della Creta, scaturito nel 2015 dal sodalizio di un manipolo di giovani attori diplomati presso la Nuova Accademia Internazionale di Arte Drammatica del Quirinetta, dipana la materia drammaturgica di Enea Chisci e Alessandro Di Murro, certamente inconsueta e apparentemente rischiosa, con un’energia così contagiosa, un ritmo così piacevolmente sostenuto ed incalzante, un’ironia tanto caustica e al contempo non volgare, da innescare un impeccabile meccanismo ad orologeria. Ad impreziosirlo ulteriormente la commistione di linguaggi espressivi padroneggiata con sicurezza dalla regia di Lida Ricci: la funambolica azione scenica di questa improbabile competizione si intreccia infatti con il piano parallelo offerto dalla telecamera con cui Andrea Carriero immortala il susseguirsi degli avvenimenti, con i presentatori sempre più sgomitanti alla ricerca del primo piano più ammiccante, in un desiderio di protagonismo su cui la pièce si avventa con sguardo tutt’altro che bonario. Queste traiettorie narrative si intersecano poi di tanto in tanto con interventi video di sedicenti esperti-psicologi-opinionisti o con gli esilaranti reportage dell’inviata Mariadosola, letteralmente assediata dai sostenitori di Saba inferociti dopo l’esclusione del loro beniamino, andando a costruire un puzzle teatrale davvero irresistibile.

E se il connubio tra drammaturgia e regia è millimetricamente congegnato, non da meno si rivelano le interpretazioni dei quattro attori protagonisti: accanto alla volitiva assistente portata in scena da Lida Ricci e all’onnipresente obiettivo della telecamera di Andrea Carriero, come non sottolineare la generosa ed incisiva prova recitativa di Cristiano Demurtas nei panni del “seducente a tutti i costi” presentatore televisivo e quella rocambolesca dell’ottimo Alessandro Di Murro, capace di destreggiarsi senza colpo ferire nei panni - o per meglio dire, dietro le sagome di cartone - dei tre poeti acerrimamente in lotta per il sospirato traguardo.

Davvero promettente questo Gruppo della Creta, in pochi mesi impostosi, grazie a una certa dose di avventuroso desiderio di sperimentazione e alla caparbietà di un lavoro di squadra portato avanti con perizia, come una delle realtà più interessanti del teatro off romano. Se al Fringe Festival “M. U. D. Poeti In Trincea” non ha purtroppo raggiunto le battute finali, ci auguriamo, anzi siamo certi, che non mancheranno altre occasioni per sorprendere il pubblico con questo spettacolo così coinvolgente ed originale.

 

Roma Fringe Festival 2016 - Villa Ada, via di Ponte Salario 28 (Roma)
Repliche dello spettacolo: palco A 6/9 ore 20.25, 7/9 ore 22.15, 8/9 ore 22.15
Biglietti: 6 € ogni spettacolo
Apertura botteghino: ore 18.30

Articolo di: Andrea Cova
Grazie a: Marta Volterra, Ufficio stampa HF4
Sul web: www.villaada.org - www.romafringefestival.it - www.gruppodellacreta.com

TOP