La parole che non vi ho detto - Teatro Sistina (Roma)

Scritto da  Giovedì, 05 Febbraio 2009 

Dal 3 Febbraio all’8 Marzo 2009. “Le parole che non vi ho detto” è decisamente un one man show, affidato all’estro, alla simpatia e alla genuinità dell’attore e comico Enrico Brignano, accompagnato da una piccola orchestra dal vivo e dall’unica presenza femminile: la bella e brava Simona Samarelli.

 

 

 

Teatro Sistina - Roma

Dal 3 Febbraio all’8 Marzo 2009

Enrico Brignano in

LE PAROLE CHE NON VI HO DETTO

Con Simona Samarelli

Uno Spettacolo di Enrico Brignano

Scritto con Mario Scaletta, Augusto Fornari, Massimiliano Orfei, Manuela D'Angelo, Massimiliano Giovanetti

Musiche Armando Trovajoli

Scene Gianluca Amadio

Costumi Graziella Pera

Orchestrazioni Federico Capranica

Disegno luci Valerio Peroni

Disegno audio Domenico Amatucci

 

 

Lo spettacolo di Enrico Brignano approda al teatro Sistina di Roma, dopo essere stato in scena a Milano, pronto già a scaldare i motori per le tappe di Firenze, Bari, Napoli e Sicilia.

Le parole che non vi ho detto” è decisamente un one man show, affidato all’estro, alla simpatia e alla genuinità dell’attore e comico Enrico Brignano, accompagnato da una piccola orchestra dal vivo (diretta dal maestro Federico Capranica) e dall’unica presenza femminile: la bella e brava Simona Samarelli, che passa da Giulietta a “memoria” esterna dell’attore: “Ho sempre saputo di avere una bona memoria!”, commenta Brignano.

“Le parole che non vi ho detto” ha un effetto catartico: Brignano si purifica raccontando tutto ciò che gli passa per la mente, analizzando minuziosamente vizi e virtù (ma soprattutto vizi!) degli italiani, scansionando regione per regione, dialetto per dialetto, fino ad arrivare sulle sponde del biondo Tevere dove si consumano tragedie in un giro di “do minore” che manda in malora scampagnate con chili e chili di carne e bruschette.

I ricordi (aiutati dalla “bona” memoria di cui sopra) di Brignano fanciullo si scontrano e s’incontrano con le relazioni amorose di oggi, con lo spauracchio non della crisi economica ma del ricevere un invito al matrimonio dell’amico e tutto il cataclisma che ne consegue. L’uomo lassista e menefreghista, la donna isterica all’inverosimile che sceglie il vestito in base al colore degli addobbi della chiesa!

E i preti? Brignano li “sveste” e li riveste di un’aura ironica, maccheronica e di paese. Preti che non vestono Prada ma che dall’alto del loro “o’taliano” ci deliziano con scambi di vocali che sono il fior fiore all’occhiello di una scena memorabile. Che fiore? Il fiore di lota, ovvio.

Brignano oltre a far ridere e riflettere, si cimenta in canzoni e in performance che lo trasformano in un artista più completo e poliedrico, sempre con la battuta pronta e con quell’aria scanzonata, sorniona e poetica, degna del famoso poeta… quello toscano, quello col naso lungo…

No, non Pinocchio.

Le parole che non vi ho detto” è uno spettacolo piacevole e spassoso, anche se rimane un amletico dubbio: Brignano ci avrà proprio detto tutto?

Ai “poster” l’ardua sentenza.

 

 

Dal 03 Febbraio all’8 Marzo 2009

Teatro Sistina – Via Sistina, 129 - 00187 Roma

Telefono 06 4200711

Prezzo dei biglietti a partire da 26,40 (III galleria dal mar. al ven. ore 21,00)

fino a 44,00 euro (poltronissima sab. ore 21 e dom. ore 17,00)

Orari: dal martedì al sabato ore 21.00, domenica ore 17,00

 

 

Articoli di: Ilario Pisanu

Articoli correlati: presentazione Le Parole Che Non Vi Ho Detto

Grazie a: Massimo Natale, Ufficio Stampa Teatro Sistina

Sul web: www.ilsistina.com

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP