Joseph e la strabiliante tunica dei sogni in technicolor - Teatro Nuovo (Milano)

Scritto da  Chiara Zazzetta Venerdì, 01 Maggio 2009 
Joseph e la strabiliante tunica dei sogni in technicolor

“Joseph e la strabiliante tunica dei sogni in technicolor”, un musical allegro, colorato e travolgente, opera scritta nel 1968 dalla famosa coppia Webber-Rice (autori di “Jesus Christ Superstar” ed “Evita”), torna al Teatro Nuovo di Milano dal 29 al 30 aprile 2009, dopo aver vinto nel 2008 la rassegna del Festival del Teatro Amatoriale organizzata dal teatro stesso nei mesi di giugno-luglio dello scorso anno.

BEST MUSICAL COMPANY presenta

Al Teatro Nuovo di Milano dal 29 al 30 aprile 2009

JOSEPH E LA STRABILIANTE TUNICA DEI SOGNI IN TECHNICOLOR

Spettacolo vincitore della rassegna del Festival Teatro Amatoriale 2008

dagli autori di “Jesus Christ Superstar”

Andrew Lloyd Webber e Tim Rice

su licenza di “Anfiteatro Musica” – Milano, per conto di “The Really Useful group” - London

con JOSEPH Francesco Ghilardi
NARRATRICI Beatrice Baldaccini, Sarah Salvetti
FARAONE Stefano Lera
REUBEN/SOMMELIER Eugenio Contenti
JACOB/POTIPHAR Alessandro Di Giulio

Fratelli/corpo di ballo maschile:
Federico Pellicci, Nicolò Giusti, Claudio Moriconi, Tommaso Della Santa, Alessandro Sonnenfeld, Emmanuele Modestino, Stefano Lera, Eugenio Contenti, Matteo Rubens Lunardi, Davide Luporini.
Mogli/ Corpo di ballo femminile:
Stefania Sandreschi, Valerie Claroni, Valentina Calzolari, Alice Bertolini, Silvia Fambrini, Claudia Vandenberg, Marta Nannini
Collaborazione al riallestimento:
Stefania Sandreschi, Valerie Claroni, Emmanuele Modestino, Marco Iacomelli
Direzione vocale di Beatrice Baldaccini
Direzione musicale di Emmanuele Modestino
Regia di Eugenio Contenti

 

Vero piccolo capolavoro di quindici minuti scritto in età giovanile da Andrew Lloyd Webber (autore di musical famosi come “Jesus Christ Superstar”, “Evita” ,”Cats”, “The Phantom of the Opera”) e Tim Rice per una recita scolastica di fine anno su sollecitazione del preside della Colette Court Boy School di Londra, Joseph e la strabiliante tunica dei sogni in technicolor” venne successivamente arricchito e completato dai due artisti fino a diventare una vera e propria opera teatrale, presentata per la prima volta nel 1991 al London Palladium di Londra.

Accolta fin dall’inizio dal pubblico con grande entusiasmo, ne sono state realizzate produzioni teatrali di grande successo in 13 paesi ed ogni anno almeno 500 scuole nel Regno Unito e 750 scuole negli USA lo mettono in scena, dando così la possibilità a giovani attori, cantanti, ballerini, musicisti non professionisti di partecipare ad un’esperienza che risulta essere altamente formativa non solo dal punto di vista artistico.

E’ uno spettacolo che entusiasma, fresco, spontaneo, brillante, ironico, divertente, vivace, pieno di energia, coloratissimo (come il titolo stesso fa prevedere) e con un ritmo travolgente, grazie anche alla musica (ricca di riferimenti rock, country e pop), alla scenografia, alla coreografia ed ai costumi, che sembrano ispirarsi ai fumetti (il medesimo racconto biblico ha tra l’altro ispirato anche un cartone animato dal titolo “Giuseppe il re dei sogni”).

La storia, raccontata da due narratrici in modo semplice ed ingenuo come fosse una favola per bambini, è quella di Joseph (Giuseppe) figlio di Jacob (Giacobbe), che il padre predilige e che gli altri undici fratelli invidiano per le sue doti e la sua statura morale. Per questo decidono di tradirlo e di venderlo come schiavo in Egitto, facendolo credere morto al genitore. Ma anche in questa terra straniera ed ostile la grande fede e le capacità divinatorie permettono a Joseph di emergere e di farsi notare dal Faraone in persona che lo premierà per aver salvato il paese dalla carestia nominandolo vice-re. Quando i fratelli di Joseph, disperati per la fame e la povertà, vanno in Egitto per chiedere aiuto e lo incontrano senza riconoscerlo, Joseph decide di perdonarli e di aiutarli, confermando ancora una volta la sua grandezza d’animo.

Pur essendo un’opera comica, non mancano alcuni momenti commoventi e coinvolgenti, come quando Joseph, ingiustamente condannato per aver sedotto la moglie di Pothipar, viene gettato in prigione. Della colonna sonora fanno parte alcune canzoni diventate famose come “Any dream will do”, che ha vinto il “Broadway Song of the Year” nel 1981. Lodevole l’adattamento del testo inglese, basato su una traduzione impeccabile estremamente fedele all’originale.

Una nota di merito per l’interpretazione dei protagonisti (Francesco Ghilardi, Beatrice Baldaccini e Sarah Salvetti) e per la grande armonia, coesione e passione dimostrata da tutto il cast, che non si risparmia dall’inizio alla fine. Estremamente piacevoli anche l’utilizzo sapiente delle luci, i costumi originalissimi e dalle mille sfumature, le coreografie mozzafiato, con performance da veri virtuosi del ballo.

Un musical che veramente merita di essere maggiormente rappresentato e conosciuto in Italia,  anche per la possibilità che offre ai giovani interpreti di vivere emozioni incredibili e di sperimentare quello spirito di gruppo, quel senso di partecipazione senza prevaricazione che sono fondamentali nella vita, al di là di quella vissuta sul palcoscenico.

 

Teatro Nuovo - Milano
Indirizzo: Piazza San Babila
Telefono: 02/76000086

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Orario spettacoli: mercoledì 29 e giovedì 30 aprile ore 20.45

Prezzi:

Poltronissima dalla fila A alla Z: intero € 25,00 - ridotto € 20,00

Poltrona        dalla fila A alla Z: intero € 15,00 - ridotto € 10,00

Per informazioni e prenotazioni:

Teatro Nuovo – Piazza San Babila - Milano

Tel. 02/794026www.teatronuovo.it – e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Biglietteria:

dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 19.00 – domenica dalle 11.00 alle 17.00

tel.: 02/794026 – fax: 02/781615

prenotazioni con carta di credito - tel: 02/76023422

Ufficio gruppi:                             

tel.: 02/76001231 – fax: 02/781615

responsabile: Angela Gligora - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio scuole:                  

tel.: 02/76023422 – fax: 02/781615

responsabile: Simone Giusti - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vendita abbonamenti:

c/o uffici del teatro – Corso Matteotti 20, ang. Piazza San Babila    

dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 18.00 – sabato dalle 10.00 alle 14.00

                                                 

Articolo di: Chiara Zazzetta

Grazie a: Ufficio Stampa VerbaVolant

Sul web: www.teatronuovo.it

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP