Italian Musical Awards 2016 - Teatro Brancaccio (Roma)

Scritto da  Domenica, 18 Settembre 2016 

Sono “Notre Dame de Paris” e “Jersey Boys” i Migliori Musical dell'anno, il classico e il nuovo. Sono due degli spettacoli premiati durante la terza edizione degli Italian Musical Awards 2016, organizzata dalla ENPI Entertainment di Niccolò Petitto. Ricca di ospiti, esibizioni, musica ed energia, la serata, condotta da Michelle Hunziker e con Christian De Sica come Presidente di giuria, sarà trasmessa prossimamente sui canali Mediaset.

 

Sulle note di “Joyful Joyful”, eseguita dalla voce limpida e potente di Tia Architto, si è aperta la terza edizione degli Italian Musical Awards 2016, lunedì 13 settembre al Teatro Brancaccio di Roma. Una festa del Musical, la celebrazione di un'arte troppo spesso considerata facile ma che in realtà necessita di impegno, talento e grande fatica.

Quest’anno per la prima volta è arrivata anche la TV e quello che fino allo scorso anno era solo un bel gala di premiazione è diventato uno show a tutti gli effetti, ritmato e ben confezionato, che sarà trasmesso entro fine anno sulle reti Mediaset.

Bellissima e professionale padrona di casa, Michelle Hunziker, guidata dalla regia di Roberto Cenci, ha condotto con simpatia e scioltezza quasi tre ore di show. Tantissimi i volti famosi seduti in platea e quelli saliti sul palco per consegnare i premi, a cominciare dal Presidente di giuria Christian De Sica. Poi Massimo Ghini, Nancy Brilli, Kledi Kadiu, Vittoria Belvedere, Fausto Brizzi (che ha rivelato la speranza di portare in scena il prossimo anno un suo musical scritto insieme a Stefano D'Orazio), Leo Gullotta, Max Tortora, Francesco Pannofino, Pino Insegno, Francesco Mandelli e Angelo Pintus cui è stato affidato il momento comico.

Subito un momento toccante tra due Grandi del teatro - che ha ispirato le due standing ovation della serata: Gigi Proietti tornato nel suo Brancaccio per consegnare il Premio alla Carriera a Franca Valeri. L’attrice, emozionante nella sua fragilità, ha ricordato con un sorriso e una battuta la sua esperienza nel 1958 nella commedia musicale “Lina e il cavaliere”, scritta insieme a Giuseppe Patroni Griffi.

Il seguito è stata una lunga successione di nomination, premi e ringraziamenti, resa fluida dalla simpatia degli ospiti e dalla spigliatezza di Michelle Hunziker. 14 categorie per festeggiare i migliori spettacoli dell'anno, accostando nuove produzioni a spettacoli storici classici ormai cari al pubblico.

E a trionfare sono stati appunto un grande classico e un nuovo spettacolo. “Notre Dame de Paris” ha conquistato tre dei premi più importanti: Miglior Musical Classico, Migliori Musiche Originali (di Riccardo Cocciante) e spettacolo più votato sui Social. Non sarebbe potuto essere altrimenti per quello che è ormai il musical dei record: infiamma i teatri dal 1998 in Francia e dal 2002 in Italia; oltre 4500 repliche; 15 milioni di spettatori in tutto il mondo e 3 milioni solo in Italia...

Jersey Boys” è invece la rivelazione del 2016: Miglior attore protagonista (Alex Mastromarino), Miglior Spettacolo nuovo e Migliori Scenografie. Ispirato al film del 2014 di Clint Eastwood, racconta la vera storia dei Four Season, diventando quasi una sorta di travolgente juke-box anni ’60. Dopo le tappe parigine, lo spettacolo diretto da Claudio Insegno sarà in scena dal 3 al 20 novembre a Milano, dal 22 novembre al 4 dicembre a Roma e poi in tournèe in tutta Italia fino a febbraio.

Due premi per “Sister Act, musical già da 30.000 spettatori ispirato al famosissimo film con Whoopi Goldberg, premiato per la Miglior Regia (Saverio Marconi) e la Miglior Attrice non protagonista (Francesca Taverni nel ruolo della Madre Superiora).

Un'elegantissima Serena Autieri ha ritirato emozionata il premio come Miglior Attrice Protagonista per il suo ruolo nelle “Vacanze Romane” di Pietro Garinei e Armando Trovajoli, mentre il piccolo Christian Roberto è risultato il Miglior Attore non Protagonista per “Billy Elliot.

Migliori Coreografie (Gillian Bruce) e Costumi (Marco Biesta) sono stati quelli di “Newsies”, il musical targato Disney che ha debuttato a Broadway nel 2012 e che racconta la storia di alcuni giovani strilloni e dei loro sogni. Il Miglior Disegno Luci è stato invece quello di “Cabaret” realizzato da Valerio Tiberi.

Un doveroso omaggio alla storia della commedia musicale italiana è stato tributato dal premio per il Miglior Testo, Libretto e Adattamento assegnato alla trentennale collaborazione tra Garinei e Giovannini e Iaia Fiastri per “Aggiungi un posto a tavola”.

Infine, è stato premiato anche il teatro OFF: il miglior musical a basso budget è stato “Nunsense”, diretto da Fabrizio Angelini e già arrivato a 130 date.

Ricche e tante, nel corso della serata, sono state le esibizioni che hanno illuminato il palco, sfruttando la risonanza della televisione per far arrivare ad un pubblico più ampio il musical nelle sue tante emozioni. Coreografia dopo coreografia, il musical ha dimostrato di poter essere sfavillante ed esplosivo con “Sister Act” e “Cabaret”; ritmato e moderno con “Newsies”, contagioso con “Jersey Boys”, solare e fiabesco con “Peter Pan”, “Il Principe Ranocchio”, “Pinocchio” e un medley Disney; romantico con “Vacanze Romane”, epico con “Notre Dame de Paris” e “Les Miserables” (intramontabile successo dal 1985 ma incredibilmente mai arrivato in Italia); sperimentale con gli off “Bidelli”, “Salvatore Giuliano”, “Nunsense”, “L’amore è ‘na cicatrice”. Il musical è energia, colore, sbrilluccichio, talento.

E l’appello unanime, più volte ripetuto da premiati e premiatori, è stato quello di andare a teatro, di portarci i propri figli, di scoprire il musical. Desiderio condiviso anche dal direttore del Festival di Spoleto, Giorgio Ferrara, che ha annunciato di voler provare dalla prossima edizione ad introdurre la sezione musical anche al Festival dei 2 Mondi.

Di seguito tutti i vincitori e i candidati agli Italian Musical Awards 2016:

PREMIO ALLA CARRIERA
Franca Valeri

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA:
Serena Autieri (Vacanze romane)
Belia Martin (Sister Act)
Giulia Ottonello (Cabaret)
Lola Ponce (Notre Dame de Paris)
Simona Patitucci (Aggiungi un posto a tavola)

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
Alex Mastromarino (Jersey boys)
Manuel Frattini (Pinocchio)
Giò Di Tonno (Notre Dame de Paris)
Flavio Gismondi (Newsies)
Giampiero Ingrassia (Cabaret)

MIGLIOR TESTO, LIBRETTO E ADATTAMENTO:
Garinei e Giovannini, Jaja Fiastri (Aggiungi un posto a tavola)
Jaja Fiastri (Vacanze romane)
Luc Plamondon, Pasquale Panella (Notre Dame de Paris)
Ronchetti, D’Orazio, Marconi, Negrini (Pinocchio)

MIGLIORI COREOGRAFIE:
Gillian Bruce (Newsies)
Gillian Bruce (Cabaret, Dirty Dancing)
Müller (Notre Dame de Paris)
Fabrizio Angelini (Pinocchio)

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA:
Francesca Taverni (Sister Act)
Elena Nieri (Priscilla)
Laura Di Mauro (Vacanze romane)
Floriana Monici (Grease)
Simona Patitucci (Newsies)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA:
Christian Roberto (Billy Elliot)
Simone Leonardi (Newsies)
Marco Stabile (Jersey boys)
Gianluca Sticotti (Grease)
Flavio Gismondi (Jersey boys)

MIGLIOR SPETTACOLO NUOVO:
Jersey boys
Newsies
Billy Elliot
Rapunzel
Dirty Dancing

PREMIO SOCIAL:
Notre Dame de Paris

MIGLIORI MUSICHE ORIGINALI:
Riccardo Cocciante (Notre Dame de Paris)
Pooh (Pinocchio)
Barillari, Procacci, Magnabosco (Rapunzel)
Marco Caselle, Stefano Lori, Gianluca Savia (Il principe ranocchio),
Dino Scuderi (Salvatore Giuliano)

MIGLIOR REGIA:
Saverio Marconi (Sister Act, Cabaret)
Federico Bellone, Giuseppe Musmarra (Newsies)
Claudio Insegno (Jersey boys)
Gilles Maheu (Notre Dame)

MIGLIOR SPETTACOLO OFF:
Nunsense (regia Fabrizio Angelini)
Salvatore Giuliano
L’amore è ‘na cicatrice
Bidelli
Il principe ranocchio

MIGLIOR SPETTACOLO CLASSICO:
Notre Dame de Paris
Cabaret
Sister Act
Pinocchio
Aggiungi un posto a tavola

MIGLIORI SCENOGRAFIE:
Roberto e Andrea Comotti (Jersey Boys)

MIGLIORI COSTUMI:
Marco Biesta (Newsies)

MIGLIOR DISEGNO LUCI:
Valerio Tiberi (Cabaret)

 

Teatro Brancaccio - via Merulana 244, 00185 Roma
Per informazioni e prenotazioni: telefono 06/80687231-2
Orario botteghino: dal lunedì al sabato ore 10-19, domenica ore 10-18

Articolo di: Michela Staderini
Grazie a: Ufficio stampa Silvia Signorelli
Sul web: www.teatrobrancaccio.it

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP