Intrattenimento violento - Teatro Piccolo Eliseo (Roma)

Scritto da  Venerdì, 27 Aprile 2012 
Intrattenimento violento

Dal 18 al 29 aprile. Tre attrici, tre caratteri differenti, tre linguaggi diversi, tre, sei, nove drammi messi in scena utilizzando un montaggio alternato tra realtà e astrazione. Il corpo viene usato come inconscio, testo scritto, azione, luogo, rapporto sessuale. Le donne e gli uomini rappresentati vivono tutti nell’eterno presente di un conflitto, un conflitto uomo-donna, un conflitto sociale. L’uso dello slang romano e dell’italiano si alternano, come si alterna il drammatico al satirico, il comico al poetico.

 

 

Produzione Charlot srl presenta

nell’ambito di RomaCittàTeatro, III rassegna dedicata all'arte dell'attore e del racconto

direttore artistico Orazio Torrisi

INTRATTENIMENTO VIOLENTO

scritto e diretto da Eleonora Danco

con Lunetta Savino, Valentina Lodovini, Eleonora Danco

direttore artistico Michele Placido

produttore esecutivo Andrea Ricciardi

 

Conflitti vissuti, raccontati senza mezzi termini, senza alcuna mediazione mentale ma conflitti “vomitati”, puro impulso, flusso dell’inconscio.

Personaggi vivi, intrisi della vita e dell’eterno conflitto del presente, che vogliono e sentono in modo pressante la necessità di affermarsi, di andare oltre ma poi rimangono fermi allo stesso punto; non vi è divenire, catarsi.

La regista dichiara di essersi ispirata a Roma, dove tutto è esposto e allo stesso tempo non succede nulla; la scena neutra, con pochi elementi come bicchieri di plastica e teli alle pareti fa pensare allo spazio-tempo della mente, di un luogo e un tempo indefiniti, lo stesso del beckettiano “Aspettando Godot”; un tempo che, seppur si articola con la messa in scena, non muta nulla, non vi è azione, le parole non conducono a nessun divenire, a nessuna soluzione, a nessuna trasformazione.

Uno spettacolo ricco di energia: piccoli quadri poetici e forti arricchiscono e colorano il tempo della messa in scena; tre attrici differenti (Lunetta Savino, Valentina Lodovini, Eleonora Danco) si alternano sul palcoscenico, senza mai incontrarsi. Un lavoro interessante per la vita che si respira dalla platea, vita donata senza riserve dalle attrici. Attrici molto diverse tra loro, come fossero gradazioni di uno stesso colore che va dalla tinta tenue a quella forte. Attrici non supportate da una grande voce o da una grande tecnica, ma sicuramente da una grande energia.

Uno spettacolo leggero e allo stesso tempo coinvolgente e vivo. Cosa non facile da trovare nel teatro contemporaneo, dove tutto sembra avvolto dalla polvere del tempo fermo.

 

Teatro Piccolo Eliseo Patroni Griffi - via Nazionale 183, 00184 Roma

Per informazioni e prenotazioni: telefono 06/4882114, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario spettacoli: dal martedì al sabato ore 20.45, domenica ore 17, lunedì riposo

Biglietti: poltronissima 20 € + 2 € prevendita, poltrona 15 € + 2 € prevendita

 

Articolo di: Laura Sales

Grazie a: Marzia Spanu, Ufficio stampa rassegna RomaCittàTeatro

Sul web: www.teatroeliseo.it - www.romacittateatro.it

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP