Il tormento delle figure - Teatro Stanze Segrete (Roma)

Scritto da  Giovedì, 04 Ottobre 2012 
Elisa Pavolini

Dal 2 al 14 ottobre. “Ritratto di signora - Il tormento delle figure (Omaggio ad Alda Merini)” è di nuovo in scena a Roma, presso il salotto/teatro di via della Penitenza, Stanze Segrete. La giovane attrice Elisa Pavolini interpreta la poetessa Alda Merini, le sue poesie, i suoi scritti, i suoi labirinti, i suoi amori e la sua follia.

 

 

 

L’Associazione Culturale UPNOS presenta
RITRATTO DI SIGNORA - IL TORMENTO DELLE FIGURE
Omaggio ad Alda Merini

di e con Elisa Pavolini
regia Mario Schittzer
costumi Mariella D’Amico
assistente alla regia Arianna Di Pietro

 

La Pavolini conduce gli spettatori nel racconto, nel vissuto, nella mente di una donna complessa ed unica come Alda Merini, narrandoci di lei, e attraverso lei, in un flusso continuo di parole, di pensieri che si sovrappongono uno sull’altro.
Uno spettacolo-confessione, un lavoro scenico privo dell’artificialità del teatro, della quarta parete. Un flusso di meravigliose e forti parole, suggestioni, personaggi, allucinazioni, vissuti, ombre e luci che hanno fatto parte della vita della Merini, che hanno segnato la sua anima.
I miei amori cominciano nei tempi futuri. I veri amori sono dei sogni, sono delle invenzioni, sono dei parametri di poesia. Se questo o quell’altro uomo siano veramente esistiti, se abbiano toccato la mia carne, questo è un fenomeno secondario”.
Uno spettacolo che ha la forma di un vero e proprio racconto; il racconto di una donna con le sue più care amiche, di fronte ad una tazza di caffè, tra una sigaretta e l’altra; una donna che a volte dimentica di avere un interlocutore e si guarda attraverso lo specchio di se stessa; con il linguaggio della mente, della follia, del dolore.
Un’ attrice semplice che si appoggia su una buona qualità tecnica, su una bella presenza scenica; sola con se stessa, con il suo delirio e il suo flusso di pensiero. Un pensiero che trasforma simultaneamente in parole; parole che appartengono e risuonano in chi le ascolta.
Uno spettacolo non spettacolo per chi ama la semplicità, il valore della parola e dei sentimenti. Per chi non cerca nulla in più di quello che è il testo e il mondo di un artista.

 

Teatro Stanze Segrete - via della Penitenza 3, Roma (zona Trastevere)
Per informazioni e prenotazioni:
telefono 06/6872690 - 388/9246033, mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orario di apertura del botteghino: dalle 18.30 alle 21 (consigliata prenotazione telefonica)
Orario spettacoli: dal martedì al sabato ore 21, domenica ore 19
Biglietti: intero 13€, ridotto 10€, tessera obbligatoria 3€

 

Articolo di: Laura Sales
Grazie a: Maya Amenduni, Ufficio stampa di Elisa Pavolini
Sul web:
www.stanzesegrete.it

 

TOP