Il Peccato Erotico, divertimento musicale a luci rosa - Teatro della Cometa (Roma)

Scritto da  Sabato, 05 Marzo 2016 

Cinque anni di repliche per il Gran Varietà di Gennaro Cannavacciuolo, in scena al Teatro della Cometa dal 3 al 20 marzo. Incantevole recital in due tempi sul peccato erotico-umoristico nella canzone d’epoca, con l’accompagnamento di tre eccellenti musicisti: Marco Bucci al pianoforte, Andrea Tardioli al clarinetto e sax, Francesco Marquez al violoncello. Per una serata all’insegna delle emozioni.

 

IL PECCATO EROTICO - divertimento musicale a luci rosa
recital in due tempi di e con Gennaro Cannavacciuolo
pianoforte Marco Bucci
clarinetto e sax Andrea Tardioli
violoncello Francesco Marquez
una produzione di Elsinor

 

Quasi tutte le canzoni di questo recital sono a carattere pornografico: chi si sente in qualche modo offeso dal contenuto, può lasciare immediatamente la platea”. Così esordisce il noto attore napoletano. Ma nessuno spettatore sceglierebbe mai di abbandonare lo spettacolo di Gennaro Cannavacciuolo, che ci regala due ore di spensieratezza e di emozioni, riportando alla ribalta il repertorio dell’avanspettacolo, del cafè-chantant.

Un percorso a ritroso nel tempo, nelle atmosfere leggere del passato, quando bastava qualche spunto malizioso per sorridere. Un peccato a luci rosa e non rosse, che quindi è piuttosto allegria, leggerezza, ironia, un modo di vivere l’erotismo del tutto napoletano: allusioni continue all’ambiguità sessuale, travestimenti e doppi sensi ci accompagnano in un percorso che abbraccia volti e motivi del passato: da Michele Testa (in arte Armando Gill) e le sue "E allora?!” e “Come pioveva” a Giuseppe Cioffi e la sua “Fatte fa ‘a foto”, dall'atmosfera goliardica di “In riva al Po”, passando per “Casta Susanna” e “Come son nervoso!”.

Il tutto senza tralasciare i classici della tradizione popolare napoletana colta: “Era de Maggio” e “Malafemmina”, “Maria Marì” e “Reginella” , solo per citarne alcuni.

Cannavacciuolo è poliedrico sul palco, strepitoso mattatore, ammiccante e coinvolgente, divertente e divertito, poetico e mai volgare, elegante e fantasista. Non si può che rimanere incantati.

 


Teatro della Cometa - via del Teatro Marcello 4, 00186 Roma
Per informazioni e prenotazioni: telefono 06/6784380
Orario prenotazioni e vendita biglietti: dal martedì al sabato, ore 10:00 -19:00 (lunedì riposo), domenica 14:30 - 17:00
Orario spettacoli: dal martedì al venerdì ore 21 (tranne giovedì 10 marzo unica replica ore 17), sabato doppia replica ore 17 e ore 21, domenica ore 17
Biglietti: platea 25 euro, prima galleria 20 euro, seconda galleria 18 euro

Articolo di: Serena Lena
Grazie a: Maya Amenduni, Ufficio stampa Teatro della Cometa
Sul web: www.teatrodellacometa.it

TOP