I codici umani - Teatro Stanze Segrete (Roma)

Scritto da  Martedì, 03 Marzo 2020 

Al teatro Stanze Segrete va in scena "I codici umani", l'ultimo spettacolo d'improvvisazione prodotto dalla Ast Company, interpretato da Cristiana De Maio e Patrizio Cossa e diretto da Giorgia Giuntoli.

 

I CODICI UMANI
con Cristiana De Maio e Patrizio Cossa
regia di Giorgia Giuntoli
aiuto alla regia Gustavo Maccioni


"I codici umani" è l'ultimo spettacolo della Ast Company, che rientra nel progetto "Studi nudi di improvvisazione teatrale" (quello, per intenderci, che già aveva dato origine ad altre produzioni di grande successo come "Naked" e "La resilienza"). Questa volta Cristiana De Maio e Patrizio Cossa, diretti da Giorgia Giuntoli, mettono in scena al teatro Stanze Segrete la storia di un incontro tra due sconosciuti.

Rigorosamente improvvisata nella sua ambientazione iniziale, indicata in modo casuale dal pubblico, questa narrazione va ad analizzare, come recita il titolo, i "codici" del comportamento umano in uno dei momenti potenzialmente più imbarazzanti e dunque più formalmente disciplinato: i primi minuti della conoscenza tra due estranei.

Assistiamo così ad un ragazzo, timido e solitario, che s'imbatte in una ragazza, fredda e altezzosa, che cerca, in maniera maldestra ma adorabile, di rompere il ghiaccio. Poi, improvvisamente, il flusso della storia viene interrotto, ciascuno dei due personaggi, a turno, si fa da parte, e inizia il suo monologo interiore. Dove ci racconta i suoi veri pensieri, i suoi autentici sentimenti, le sue paure e le sue speranze nascoste dietro al velo un po' ipocrita della comunicazione esplicita.

Scopriamo così le reali quanto inconfessabili motivazioni che muovono i comportamenti dei due protagonisti in scena, proprio negli stessi minuti in cui la loro neonata relazione si schiude di fronte ad i nostri occhi. "Gli artisti", si legge nelle note di regia della Giuntoli, "sono quindi coinvolti a vivere un flusso di coscienza sotto gli occhi del pubblico e ricercare in tempo reale i codici che potrebbero sottostare ai comportamenti rappresentati, il tutto in una totale immedesimazione tra sé e il personaggio".

L'idea di fondo è dunque quantomai interessante e ben concepita, lo spettacolo alterna momenti in cui strappa numerose risate ad altri dal tono decisamente drammatico e profondo, e i due attori De Maio e Cossa interpretano magistralmente e credibilmente entrambi i registri. Peccato solo che, al termine della vicenda, si rimanga con un senso d'incompiutezza e d'inconcludenza, come se questo studio chiedesse a gran voce di essere sviluppato e non lasciato a questo stato ancora provvisorio ed embrionale.


Teatro Stanze Segrete - via della Penitenza 3, Roma
Orari spettacoli: 3-8 marzo ore 21, domenica ore 19
Prezzi biglietti: intero euro 13, ridotto euro 10 (+ tessera associativa)
Per informazioni e prenotazioni: telefono 06/6872690-388/9246033, email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Articolo di: Fabrizio Corgnati
Grazie a: Giulia Contadini
Sul web: www.stanzesegrete.it

TOP