Giselle - Romaeuropa Festival 2017, Teatro Olimpico (Roma)

Scritto da  Sabato, 14 Ottobre 2017 

Dal 28 settembre al 1 ottobre Dada Masilo ha portato in scena Giselle, presso il Teatro Olimpico, nell’ambito di Romaeuropa Festival 2017.

 

GISELLE
coreografia Dada Masilo
musica Philip Miller
disegni William Kentridge
assistente alla regia David April
luci Suzette le Sueur
costumi David Hutt per Donker Nag Helder Dag (Atto 1), Songezo Mcilizeli & Nonofo Olekeng per Those Two Lifestyle (Atto 2)
Interpreti
Dada Masilo (Giselle), Kyle Rossouw (Albrecht), Tshepo Zasekhaya (Hilarion), Llewellyn Mnguni (Myrtha, Regina dei Wilis), Liyabuya Gongo (Bathilde), Khaya Ndlovu (Madre di Giselle)
Uomini/Villi: Thami Tshabalala, Thabani Ntuli, Thami Majela
Donne/Villi: Nadine Buys, Zandile Constable, Ipeleng Merafe
Musicisti
Voce: Ann Masina, Vusumuzi Nhlapo, Bham Maxwell Ntabeni, Tumelo Moloi
Corde: Waldo Alexander (violino elettrico), Emile de Roubaix (violino/viola), Cheryl de Havilland (violoncello) Shannon Armer (corno francese), Tlale Makhene, Riaan van Rensburg (percussioni), Gavan Eckhart (mixer)

 

Dada Masilo è ormai un’ospite assidua e generosa del Romaeuropa Festival: nel 2013 ha conquistato critica e pubblico con la sua personalissima rivisitazione di Swan Lake (REf 2013), e nel 2014 ha confermato il successo con Carmen (REf 2014). Anche quest’anno, la coreografa ha portato avanti il suo percorso artistico incentrato sulla rivisitazione dei classici, con la messinscena di una Giselle sudafricana. La trentaduenne si dedica ormai da anni a sviluppare la propria visione poetica delle grandi narrazioni ereditate dal balletto e dalla musica classica. «Ci sono tanti modi per raccontare una stessa storia», dice in un’intervista a cura di Chiara Pirri, e i classici ci forniscono gli strumenti per raccontare e capire il presente.

Questa Giselle punta dritta al cuore dello spettatore, cogliendolo nello stupore: per quanto l’essenza originale dell’opera non vada perduta, Masilo mette in scena uno spettacolo che si scosta dalla tradizione romantica. La protagonista, infatti, che vieni qui chiamata Nbaly cioè fiore, ingannata e tradita dall’amato Albrecht, morta di crepacuore dopo aver scoperto che è promesso a un’altra donna, non concede il perdono: infatti, dopo una sofferenza tale che l’ha condotta alla morte, Giselle diventa un’eroina degna della mitologia greca, che grida e ottiene vendetta.

A far librare gli undici danzatori in scena, insieme alla stessa coreografa e danzatrice di Johannesburg, una musica eclettica che fonde tradizione e innovazione, composta appositamente dal conterraneo Philip Miller, che aveva già collaborato con Masilo nello spettacolo Refuse the Hour di William Kentridge, che la rivelò al pubblico di Romaeuropa Festival durante l’edizione del 2012. Ed è lo stesso Kentridge a firmare i disegni che, come visioni oniriche e immaginifiche, guidano la fantasia dello spettatore.

All’insegna della commistione, i suoni della tradizione occidentale si mescolano ai ritmi africani. Le Villi, che nel balletto originale sono gli spiriti di giovani donne morte in seguito all’abbandono o al tradimento da parte del loro amato prima del matrimonio, nel secondo atto di Masilo sono interpretate sia da donne che da uomini. Alla coreografa infatti interessa «alleggerire la linea di demarcazione tra maschile e femminile, perché la gente non pensi che la vittima sia sempre la donna». Secondo questa prospettiva, è possibile affermare che Masilo non segua un approccio incentrato sul femminile, ma in generale sulla vendetta, sulla reazione all’ingiustizia. Il grido d’aiuto è lanciato da una vittima indeterminata, contro tutta la violenza, indipendentemente dal contesto in cui venga esercitata.

 

RomaEuropa Festival 2017, Teatro Olimpico - Piazza Gentile da Fabriano 17, 00195 Roma
Per informazioni e prenotazioni: telefono 06/45553050
Orario spettacoli: ore 21, domenica ore 17
Biglietti: da € 19 a € 40

Articolo di: Cecilia Carponi
Grazie a: Massimo Pasquini, Matteo Antonaci e Giulia Di Giovanni, Ufficio stampa Romaeuropa Festival
Sito web: https://romaeuropa.net/festival-2017/giselle

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP