ExAmleto - Teatro Lo Spazio (Roma)

Scritto da  Sabato, 08 Ottobre 2011 
Ex Amleto

Dal 4 al 9 ottobre. Roberto Herlitzka è in scena, con una tessitura particolare e intrecciata dell’Amleto, al Teatro Lo Spazio. Scenografia ridotta all’essenziale, un palco neutro nero, una sedia bianca, un teschio, un leggio. Tutto è nelle mani dell’attore, nel suo scheletro e nella sua voce.

 

 

 

 

Associazione culturale Teatro Segreto

Direzione Artistica Ruggero Cappuccio

presenta

Roberto Herlitzka in

EXAMLETO

di William Shakespeare

da Roberto Herlitzka

traduzione Alessandro De Stefani

organizzazione Lia Zinno

 

L’attore, uno dei più grandi artisti italiani, solo in scena recita l’opera shakespeariana tessendo e giocando con il testo; un lavoro drammaturgico in cui le parole del principe danese, le frasi vengono sfilacciate, mutate, parcellizzate, smontate per poi essere ricomposte in un modo differente. Un vero e proprio lavoro di riscrittura scenica.

Un Amleto, il suo, moderno non antico, vicino non lontano nei secoli; un Amleto che come quello Shakesperiano è solo, al centro della scena; in preda ad una pazzia, ad una solitudine forse meno spiccata, meno forte di quella del testo originale. Un Amleto che si dona, che parla di sé, anche con toni ironici; che si sfoga, che narra ad ascoltatori presenti la propria vita, che si confessa, si denuda delle sovrastrutture. Un Amleto che è in sé non solo se stesso ma anche il padre, la madre, lo zio, lo spirito…ogni personaggio trova nel personaggio di Amleto una sua voce, una sua possibilità di essere.

Col suo sorriso ironico e malinconico Herlitzka, usando un teschio, una spada, un flauto e una cornice, risponde a domande non udibili, dialoga con personaggi di cui non possiamo sentire la risposta, insulta, convince, interroga interlocutori invisibili.

Un monologo di quasi un’ora e trenta sorretto da una fisicità teatrale e da un apparato vocale di chi conosce a fondo la tecnica vocale.

 

Teatro Lo Spazio - via Locri 42/44, Roma

(traversa di Via Sannio, a 100 metri da Metro S. Giovanni)

direzione artistica Alberto Bassetti e Francesco Verdinelli

Orario spettacoli: dal martedì al sabato ore 21.00, domenica ore 17.00

 

Articolo di: Laura Sales

Grazie a: Ufficio Stampa Lia Zinno

Sul web: www.teatrosegreto.it

 

TOP