Due addetti alle pulizie - Spazio Diamante (Roma)

Scritto da  Venerdì, 28 Settembre 2018 

Si intitola "Due addetti alle pulizie" il nuovo spettacolo scritto e diretto da Chiara Arrigoni. Ma dietro a questo titolo didascalico si nasconde in realtà un intento interessante quanto ambizioso: realizzare uno spin-off del celebre "Il Calapranzi" di Harold Pinter.

 

La compagnia teatrale Le Ore Piccole presenta
DUE ADDETTI ALLE PULIZIE
da “Il calapranzi” di Harold Pinter
testo e regia Chiara Arrigoni
con Andrea Ferrara, Massimo Leone
disegno di Paolo Zunino
costumi, scenografie, disegno luci Giuliana Musso


In pratica, la pièce teatrale prende le mosse proprio là dove termina il capolavoro del maestro del teatro dell'assurdo: quando i due sicari Ben e Gus, al termine del loro macabro lavoro, si chiedono "Chi pulisce quando noi ce ne andiamo? Sono curioso di saperlo. Chi mette in ordine? O forse lasciano tutto così com'è?". A questo curioso interrogativo dà una risposta proprio il testo messo in scena dalla compagnia Le Ore Piccole: a ripulire sono due addetti, interpretati da Andrea Ferrara e Massimo Leone, che per tutto il tempo del breve spettacolo vediamo impegnati sulla scena a ripulire il pavimento di uno scantinato dalle ostinate macchie di sangue.

Uno ormai perfettamente calato nel suo insolito ruolo e abituato a non porsi troppe domande pericolose; l'altro ansioso, paranoico e soprattutto tormentato dai sensi di colpa, all'idea di sentirsi anche solo parzialmente responsabile degli ignoti omicidi che in quella stanza si compiono. Non solo nei loro caratteri si rivedono, allo specchio, quelli dei due protagonisti dell'originale, ma anche i toni delle loro conversazioni, costantemente sospese tra il nonsense, il paradosso e il comico dissacrante, ricalcano la cifra stilistica del Premio Nobel per la letteratura, scomparso ormai dieci anni fa: e, come si può comprendere, non è certo impresa facile.

Il risultato è un riuscito esperimento formale, peraltro ricco anche sotto l'aspetto del contenuto, che riflette su un tema cardine del Novecento: quella banalità del male, che ha permesso di costruire organizzazioni capaci dei più atroci orrori, eppure perfettamente efficienti, soltanto assegnando a ciascun anello della catena un compito apparentemente banale, ma da svolgere senza interrogarsi troppo sul mostruoso disegno complessivo che si contribuiva a realizzare. Vincitore del Premio Nazionale Scena&Poesia 2018, "Due addetti alle pulizie" è andato in scena in anteprima a Roma giovedì 20 settembre al Teatro India, nell’ambito di ContaminAzioni 2018, festival teatrale organizzato dagli allievi dell'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica “Silvio d'Amico”, e giovedì 27 settembre allo Spazio Diamante per il Premio InDivenire 2018/2019.

 

Spazio Diamante - Via Prenestina 230 B, 00132 Roma
Per informazioni e prenotazioni: telefono 06/27858101
Orario spettacoli: Teatro India - 20 settembre, ore 21,30; Spazio Diamante - 27 settembre, ore 21


Articolo di: Fabrizio Corgnati
Grazie a: Federica Nastasia e Adriano Sgobba, Ufficio stampa Anomalia
Sul web: www.spaziodiamante.it

TOP