Dal libro alla fiction: torna Lupo Mannaro al Roma Fiction Fest

Scritto da  Martedì, 15 Luglio 2008 

Presentato al Roma Fiction Fest, sezione noon@night lo psico-thriller “Lupo Mannaro” per la regia di Antonio Ribaldi. E’ la storia del Commissario Romeo e della sua ossessiva caccia a quello che crede essere un serial killer: un insospettabile ingegnere molto in vista nella città di Bologna. In onda su Joy-Premium Gallery il 25 Luglio.

 

Il giorno 10 Luglio al Roma Fiction Fest sezione noon@night è stato presentato lo psico-thriller “Lupo Mannaro” con Maya Sansa, Gigio Alberti, Stefano Dionisi, Bruno Armando, Alessandra Acciai, Francesco Carnelutti per la regia di Antonio Ribaldi.

Prodotto dalla Fandango è la storia del Commissario Romeo e della sua ossessiva caccia a quello che crede essere un serial killer, un insospettabile ingegnere molto in vista nella città di Bologna. Proprio per questo motivo nessuno crede alla teoria del Commissario e l’indagine non viene autorizzata. Con l’aiuto della sua giovane assistente e di qualche collega, il Commissario continua l’indagine e trasforma il caso in una immaginaria partita a scacchi con il sospettato: la storia si snoda tra attacchi e difese fino all’ultima mossa…l’incertezza della vittoria.

Presente in sala Carlo Lucarelli, che nel 2001 ha pubblicato il libro “Lupo mannaro” e che in questo tv movie ha svolto il ruolo di sceneggiatore insieme a Laura Paolucci. In sala l’autore del libro ha spiegato al pubblico come ormai i serial killer e i rispettivi “cacciatori” siano diventati lo spunto perfetto di storie da scrivere e da produrre.

Il film andrà in onda il 25 Luglio su Joy – Premium Gallery e successivamente sulle reti generaliste.

 

 

Articolo di: Federica Cicchinelli

Grazie a: Ufficio Stampa MN

Sul web: www.romafictionfest.it

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP