Con la bocca piena di spille - Altrove Teatro Studio (Roma)

Scritto da  Giovedì, 12 Dicembre 2019 

Patrizia Ciabatta torna sul palco dell'Altrove Teatro Studio insieme a Giuseppe Mortelliti per dar vita a "Con la bocca piena di spille", un testo di Martina Tiberti diretto da Raffaele Balzano.

 

CON LA BOCCA PIENA DI SPILLE
drammaturgia e musica Martina Tiberti
con Patrizia Ciabatta e Giuseppe Mortelliti
regia di Raffaele Balzano
una produzione Un rigo sì e un rigo no


La stagione di prosa sempre ricercata dell'Altrove Teatro Studio ci regala un altro delizioso spettacolo, sempre all'insegna della consueta qualità: è "Con la bocca piena di spille", testo scritto e musicato dall'autrice teatrale Martina Tiberti, componente della compagnia teatrale Un rigo sì e un rigo no, giunto alla sua quinta replica dopo essere stato selezionato, due anni fa, anche alla rassegna "Exit, Emergenze Teatrali" al Teatro dell'Orologio di Roma.

Protagonista è Patrizia Ciabatta, ormai una presenza familiare sul palco del teatro di via Giorgio Scalia, che interpreta Leda, una donna in carriera, oberata di responsabilità (nonostante sia una semplice segretaria) delle quali si carica, più o meno volontariamente, nella vana speranza di trovare, attraverso di esse, un senso alla propria vita. Una vita che, per il resto, è solitaria, timorosa di qualsiasi contatto umano, riempita solo dai vestiti del suo guardaroba e dalle sue bambole.

Finché Leda, come in un gioco di specchi, incontra un venditore ambulante (Giuseppe Mortelliti), che allo stesso tempo interpreta la voce narrante dell'intera vicenda, leggendo il diario della stessa ragazza che ha ritrovato chissà dove. Sarà un piccolo elefantino portafortuna regalato da lui a innescare il cambiamento nella vita di lei, che la porterà a riscoprire la sua essenza più profonda, quella voglia di libertà che la animava da ragazzina, quando al posto dell'ufficio c'erano i concerti rock e al posto dei tailleur i jeans e le magliette.

Un testo, questo "Con la bocca piena di spille", dall'evidente spessore esistenziale, ma allo stesso tempo raccontato con toni leggeri e divertenti e con una drammaturgia leggiadra che rende Leda una sorta di nuova Amelie all'italiana.


Altrove Teatro Studio - via Giorgio Scalia 53, Roma
Orari spettacoli: venerdì 6 e sabato 7 dicembre ore 20, domenica 8 dicembre ore 17
Prezzi biglietti: intero 15 euro, ridotto 10 euro, tessera 2 euro
Per informazioni e prenotazioni: email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; telefono 351/8700413

Articolo di: Fabrizio Corgnati
Sul web: www.altroveteatrostudio.it

TOP