Brachetti che sorpresa! - Teatro Sistina (Roma)

Scritto da  Lunedì, 20 Aprile 2015 

Dopo il grande successo registrato nelle prime 70 tappe del tour nelle principali città italiane - con oltre 90.000 spettatori - arriva a Roma il nuovo spettacolo di Arturo Brachetti che, accompagnato dai suoi amici, ritorna nel tempio del Teatro Sistina da venerdì 10 a domenica 26 aprile con il suo nuovo varietà magico di illusionismo contemporaneo: "Brachetti che sorpresa!".

 

Produzione Arte Brachetti srl presenta
BRACHETTI CHE SORPRESA!
di e con Arturo Brachetti
e con Luca Bono, Luca&Tino, Francesco Scimemi e Kevin Michael Moore
regia di Davide Calabrese (tour 2015)
regia di Davide Livermore (tour 2014)
consulenza artistica di Leo Ortolani
consulenza laser di Théo Dary
musiche originali di Fabio Valdemarin
voce fuori scena di Alberta Izzo

 

Arturo Brachetti nasce artisticamente in seminario dove, molto giovane, incontrò don Silvio Mantelli (noto come il Mago Sales), un giovane sacerdote con l'hobby della prestidigitazione da cui apprese i rudimenti dell'illusionismo. All'età di 15 anni, utilizzando costumi presi in prestito dal teatro del seminario, si esibì nel suo primo spettacolo di cambio rapido di ruoli. Partito con una sola valigia, sei costumi e uno spettacolo di un solo numero, è ora attore, regista, prestidigitatore ed artista delle ombre cinesi, ma la disciplina in cui eccelle e a cui deve la propria fama internazionale è indubbiamente quella del trasformismo. Nella sua commedia I Massibili interpreta 33 ruoli diversi; in Brachetti in Technicolor 40 ruoli; e più recentemente, nel suo L'uomo dai 1000 volti, interpreta 80 personaggi, con 100 cambi d'abito. In alcuni dei suoi pezzi più brevi (inclusi Aida, Carmen, Madama Butterfly, Il Saloon del West e The Diva's Dressing Room) canta e recita tutti i ruoli anche con scene di interazione e di dialogo tra i vari personaggi.

Arturo Brachetti al culmine di questo fulgido percorso artistico porta, in questi giorni, al Teatro Sistina, il suo nuovo spettacolo “Brachetti che sorpresa!”. Attraverso l'espediente narrativo della ricerca di una valigia smarrita, il protagonista attraversa, con l'arte del cambio “istantaneo” d'abito, tutti i continenti ed incontra diversi personaggi, interpretati dal variegato cast di attori ed artisti: Luca Bono, giovane talento dell’illusionismo internazionale, Luca&Tino, classico esempio di artisti-cabarettisti, Francesco Scimemi, illusionista comico e Kevin Michael Moore, che “gioca” a fare l'alter ego di Brachetti.

Il viaggio si alterna, sulla falsa riga di livelli da videogame, fra numeri comici, illusionismi, giochi di luci, trasformismi, giochi d'ombre e di sabbia. Gli artisti interagiscono con il pubblico con navigata confidenza, costruendo, nel complesso, uno spettacolo efficace, soprattutto per i bambini. Il problema è che, da un artista come Brachetti, ci si aspetterebbe qualcosa di più: ridotta ai minimi termini la parte dedicata al trasformismo, sebbene le sue ombre cinesi risultino sempre impeccabili, lascia troppo spazio ai pur bravi comprimari, determinando così lo scorrere di una trama spezzettata e troppo agganciata agli spunti dei singoli.

Non è ancora il momento di tirare i remi in barca e vivacchiare di compitini, speriamo che Arturo si sia soltanto concesso un momento per tirare il fiato e stupirci presto con la meraviglia e la poesia di cui è sempre stato capace.

 

Teatro Sistina - via Sistina 129, 00187 Roma
Per informazioni e prenotazioni: telefono 06/4200711, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Botteghino: dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 19.00 - domenica dalle 11.00 alle 19.00
Orario spettacoli: da martedì a sabato ore 21, domeniche ore 17, martedì 21 e mercoledì 22 aprile spettacolo ore 17
Biglietti: poltronissime € 55, poltrona e prima galleria € 49.50, seconda galleria € 44, terza galleria € 34

Articolo di: Enrico Vulpiani
Grazie a: Federica Fresa e Laura Fattore, Ufficio stampa Teatro Sistina
Sul web: www.ilsistina.it - www.facebook.com/teatrosistinaroma - www.twitter.com/teatrosistina

TOP